Giapponese

Sushi arrotolato a mano (zushi temaki)

Sicuramente ognuno di voi conoscerà il sushi, non tutti però conoscono le varianti e la storia. Il sushi giapponese ha conquistato i palati di tutto il mondo ed è uno dei piatti più consumati, più della nostra pizza. Sono molte le varietà di preparazione: nigiri, hosomaki, temaki ,futo maki e uramaki. Noi oggi vi raccontiamo un po’ di storia e vi presentiamo una delle nostre favorite. Il temaki.

Da dove arriva il sushi?

Il sushi ha origine in Corea ed in Cina, dove il pesce, veniva salato e messo dentro al riso cotto per permetterne la conservazione, grazie alla fermantazione dei riso stesso. Da questo binomio ha preso spunto la base che ha portato alla diffusione del sushi che noi tutti oggi conosciamo ed apprezziamo. In effetti se ci pensiamo bene ancora oggi mettiamo l’aceto nel riso, propprio per conferire quel sapore acidulo al sushi. L’altro elemento curioso da ricordare è l’utilizzo del wasabi, che in passato serviva per coprire il sapore forte del pesce fermentato, mentre adesso è diventato il compagno ideale del piatto.

Il sushi si è diffuso capillarmente in Giappone, in tempi abbastanza recenti ed il suo consumo è esploso quando il noto ristoratore di Tokyo Yoshiaki Shiraishi, ha trovato negli anni cinquanta un modo per renderlo economico, servendolo sul “kaiten zushi”, cioè l’ormai famoso nastro utilizzato anche negli attuali ristoranti. Questo metodo infatti, abbassando i costi di servizio, permetteva anche un notevole risparmio sul costo del pasto.

Oggi vi presentiamo una delle versioni che più amiamo: Il temaki. Se siete stanchi dei soliti sushi e sashimi, oppure dei futo maki, uramaki e nigiri, provate la nostra ricetta. Non si tratta infatti del solito rotolo, bensì di una preparazione a forma di cono. Il ripieno è di riso, pesce e verdure, ma ci si può sbizzarrire con gli ingredienti. Non servono le bacchette per mangiarlo, si può farlo tranquillamente a morsi tenendolo fra le dita.

Sushi arrotolato a mano (zushi temaki)

Print Recipe
Serves: 4 Cooking Time: 20 minuti

Ingredients

  • Scegliere a piacere il ripieno. Noi proponiamo tonno tagliato a fette, uova di salmone, frittata, cetrioli tagliati a julienne, germogli di soia, foglie di lattuga
  • 2-3 fogli di nori (a persona)
  • wasabi, zenzero marinato e salsa di soia, per servire (opzionale)
  • Riso per sushi:
  • 125ml aceto di vino di riso (o aceto di mele)
  • 30g zucchero semolato
  • 5g sale
  • 800g riso per il sushi

Instructions

1

Per il riso, mettere l'aceto, lo zucchero e il sale in una pentola e mescolare a fuoco basso fino a quando lo zucchero e il sale sono sciolti. Raffreddare a temperatura ambiente.

2

Nel frattempo, lavare il riso bene e metterlo in una pentola pesante. Coprire con acqua fredda sufficiente a raggiungere circa 2 cm al di sopra della superficie del riso. Portare a ebollizione e cuocere finché il livello dell'acqua raggiunge la parte superiore del riso ed appaiono dei fori fra il riso, in superficie dove fuoriesce vapore. Coprire con un coperchio, ridurre il calore, e continuare la cottura per 12 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare, coperto, per altri 5 minuti.

3

Disporre il riso cotto in una grande ciotola. Lavorando in fretta, ventilando il riso per mandar via l'umidità in eccesso, e separare i chicchi con una spatola. Aggiungere la miscela di aceto un po 'alla volta, continuando a ventilare e "tagliare" il riso fino a raggiungere la temperatura corporea.

4

Per preparare il sushi arrotolato a mano, prendere un pezzo di alga nori e inserire una piccola porzione di riso da un bordo del lato ruvido del nori. Aggiungere eventuali ripieni che si desidera e arrotolare in diagonale a formare un cono. Mangiare aggiungendo wasabi, zenzero marinato e salsa di soia.

Ti Potrebbe Inoltre Piacere

Nessun Commento

Lascia un Commento