Il vero tabbouleh

Vai alla ricetta

Siamo nel mezzo di un’estate indiana qui in Toscana e devo essere sincera, ho perso la voglia di cucinare – shock! Per un blogger di cibo, dire questo è in pratica un sacrilegio.

t1

Ma non vi preoccupate, non abbiamo smesso di cucinare il cibo etnico a casa! Mentre gli italiani si accontentano con un’insalata di pomodori o della pasta fredda, il mio marito maremmano ha la fortuna (o sfortuna) di mangiare i piatti più freschi della cucina greca, indiana e medio orientale…. che ci porta oggi a scoprire il tabbouleh.

baharat

t2


Il Tabbouleh ha una immagine brutta nella mente di tanti italiani. Conoscono solo la versione orribile che viene in scatola al supermercato o è servito in ristoranti dei centri commerciali. O se siete come mia suocera, che mangiato solo tabbouleh al sapore di sapone per via delle troppe spezie utilizzate.

Prima di decidere che questo non è il vostro piatto, provate questa ricetta. Viene da Gerusalemme, una meta con cui sono ossessionata in questo momento. Mentre sogno di visitare la città, cucino il cibo dei locali.

Il Tabbouleh è un piatto che è preparato ovunque nel Medio Oriente. E’ un’insalata vegeteriana con prezzemolo, bulgur, menta e succo di limone, e quando è fatto bene, ha un sapore di estate e di freschezza!

La mia ricetta (ovvero la ricetta di Gerusalemme) usa tutti i sapori classici di una tabbouleh, ma con due tocchi speciali. Il primo è la melassa di melograno. Noi l’abbiamo comprata in Turchia, ma potete usare i semi del melograno per lo stesso effetto. Danno al piatto un tocco aspro che risalta gli altri ingredienti e risveglia le papille gustative.

L’altro tocco è la miscela di spezie chiamata baharat. Potete preparalo in casa ed è fondamentale per il suo sapore affumicato e speziato.

Usate tanto prezzemolo fresco e godete questo piatto che è perfetto per cena e anche per un pranzo veloce il giorno dopo! Servitelo con un vino rosso intenso e fruttato come un Syrah.

t4

Il vero tabbouleh

Tempo di preparazione10 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

4 persone

&nbsp

Ingredienti

30g bulgur
2 pomodori grossi
1 scalogno, tritato finemente
3 cucchiai di succo di limone
160g di prezzemolo
2 mazzetti di menta
2 cucchiaini di pimento a terra
1 cucchiaino di mix di spezie baharat
80ml di olio di oliva di alta qualità
semi di 1/2 melograno
Per il baharat
1 cucchiaino di pepe nero
1 cucchiaino di semi di coriandolo
1 piccola stecca di cannella, tritata grossolanamente
1/2 cucchiaino chiodi di garofano interi
1/2 cucchiaino di pimento a terra
2 cucchiaino di semi di cumino
1 cucchiaino di semi di cardamomo
1/2 noce moscata, grattugiata

Preparazione

1

Per il baharat, mettere tutte le spezie in un macinino e macinare fino ad ottenere una polvere fine. Si conserva per 8 settimane.

2

Mettere il bulgur in un setaccio fino e far scorrere sotto l'acqua fredda fino a quando l'acqua appare chiara e la maggior parte dell'amido è stata rimossa. Trasferirlo quindi in una ciotola.

3

Tagliate i pomodori e aggiungerli alla ciotola, insieme con il succo di limone e lo scalogno, quindi mescolare bene.

4

Tagliate finemente il prezzemolo e la menta. Aggiungere alla ciotola.

5

Infine, aggiungere pimento a terra, baharat, olio d'oliva, melograno e un po 'di sale e pepe. Assaggiare e aggiungere più sale e pepe se vi piace, forse un po 'di succo di limone, e servire.

Ingredienti

 30g bulgur
 2 pomodori grossi
 1 scalogno, tritato finemente
 3 cucchiai di succo di limone
 160g di prezzemolo
 2 mazzetti di menta
 2 cucchiaini di pimento a terra
 1 cucchiaino di mix di spezie baharat
 80ml di olio di oliva di alta qualità
 semi di 1/2 melograno
Per il baharat
 1 cucchiaino di pepe nero
 1 cucchiaino di semi di coriandolo
 1 piccola stecca di cannella, tritata grossolanamente
 1/2 cucchiaino chiodi di garofano interi
 1/2 cucchiaino di pimento a terra
 2 cucchiaino di semi di cumino
 1 cucchiaino di semi di cardamomo
 1/2 noce moscata, grattugiata

Preparazione

1

Per il baharat, mettere tutte le spezie in un macinino e macinare fino ad ottenere una polvere fine. Si conserva per 8 settimane.

2

Mettere il bulgur in un setaccio fino e far scorrere sotto l'acqua fredda fino a quando l'acqua appare chiara e la maggior parte dell'amido è stata rimossa. Trasferirlo quindi in una ciotola.

3

Tagliate i pomodori e aggiungerli alla ciotola, insieme con il succo di limone e lo scalogno, quindi mescolare bene.

4

Tagliate finemente il prezzemolo e la menta. Aggiungere alla ciotola.

5

Infine, aggiungere pimento a terra, baharat, olio d'oliva, melograno e un po 'di sale e pepe. Assaggiare e aggiungere più sale e pepe se vi piace, forse un po 'di succo di limone, e servire.

Il vero tabbouleh

Se provi questa ricetta, condividila con #cucinainternazionale.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento