Come cucinare la quinoa perfetta

La quinoa è uno dei semi più deliziosi, senza glutine e ricchi di proteine. Questo cibo ricco di energia ha un delizioso sapore, con sfumature terrose che lo rendono una base ideale per qualsiasi piatto che desiderate creare.

Quello che amo della quinoa è che è veloce da cucinare, circa 15 minuti, in modo da poter creare un pasto e veloce. Con questo post voglio darvi alcune informazioni su come cucinare la quinoa perfetta. Il suo sapore delicato alle noci, genera dipendenza e spesso non riesco a posare il cucchiaio una volta che ho iniziato a mangiarla. Adoro usare qualsiasi quinoa fredda rimanente come base per insalate con succo di limone, olio d’oliva, cavolo ed erbe fresche tritate da giardino.

Ecco quindi la guida sulla quinoa e come cucinarla perfettamente ogni volta.

quinoa

Ma prima cos’è la quinoa?

La quinoa, pronunciata “keen-wa”, è un’ottima alternativa senza cereali ai chicchi amidacei. Ne esistono di due tipi: rosso e bianco crema. Entrambi i tipi sono leggermente amari quando sono cotti e si aprono per rilasciare piccoli riccioli bianchi (come una coda) mentre si ammorbidiscono.

Cresciuta in Sud America (Perù, Cile e Bolivia) per migliaia di anni, la quinoa ha costituito la dieta base degli Incas e dei loro discendenti. Gli Inca lo definirono il “grano madre” e lo considerarono un dono sacro degli dei. Abbiamo una riverenza simile per la quinoa, in termini nutrizionali, è perfetta, povera di grassi e ricca di proteine, fibre, vitamine e minerali come ferro e manganese. Ed è anche dannatamente gustosa.

La quinoa ti fa bene?

Tecnicamente la quinoa non è un grano ma un seme ed è anche una proteina completa, il che significa che contiene tutti i 9 aminoacidi essenziali di cui il corpo ha bisogno per la riparazione. La quinoa è anche una buona fonte di lisina, un aminoacido importante per la crescita e la riparazione dei tessuti e la formazione di collagene che è importante per la salute della pelle.

Con il doppio del contenuto proteico di riso o orzo, la quinoa è anche un’ottima fonte di calcio, magnesio e manganese. Contribuisce inoltre a livelli utili di diverse vitamine del gruppo B, vitamina E e fibre alimentari.

La quinoa è tra i cereali meno allergenici e questo la rende una fantastica scelta in alternativa al grano. Anche se la quinoa è un grano senza glutine, è ancora considerato un ingrediente “ad alto rischio”. Questo perché la quinoa e altri cereali senza glutine sono spesso coltivati e raccolti con grano, orzo e segale. Quindi vi consigliamo di consultare il vostro medico prima di mangiarla se siete allergici al glutine.

quinoa

Come preparare la quinoa perfetta passo per passo

Mi piace considerarmi un’esperta di quinoa. Ne ho cucinata molto. Piccole quantità o lotti contemporaneamente, con spezie e verdure, o senza. Ho fatto tutto. Il metodo di cottura standard della quinoa è iniziato con diversi fallimenti. La mia quinoa era ammuffita e esagerata, ogni volta, e mi stava facendo impazzire.

Poi ho scoperto il trucco per la quinoa perfettamente soffice. Ecco la ricetta perfetta:

Misurare la quinoa – Di solito usiamo 1 tazza di quinoa a 2 tazze di acqua. Il nostro consiglio è di farne di più in modo che potete godertela il giorno successivo e creare una fantastica insalata ad alto contenuto proteico per il pranzo.

Lavare la quinoa – Lavarla sotto acqua fredda in un colino fine, strofinando delicatamente i semi con le mani per assicurarsi che tutte le saponine siano state rimosse. Le saponine sono solo un insetticida naturale che si forma naturalmente per proteggere il seme e può dare alla quinoa un leggero sapore amaro se non rimosso. Va notato che i metodi di raccolta utilizzati nella coltivazione commerciale rimuovono gran parte delle saponine che possono rivestire i semi di quinoa, ma è comunque una buona idea lavare accuratamente i semi per rimuovere eventuali residui rimanenti.

Mescolare – Unire la quinoa lavata con l’acqua e mettili entrambi in una pentola.

Condire – Aggiungere un pizzico di sale marino e portare ad ebollizione. Ridurre il calore a un livello molto basso.

Cuocere – Cuocere a fuoco lento la quinoa per 15 minuti o fino a quando tutta l’acqua non si sarà assorbita, quindi spegnere il fuoco.

Riposare – Togliere la pentola dal fuoco, coprila e lascia cuocere la quinoa a vapore per 5 minuti. Girare con una forchetta prima di servire.

quinoa

Sostituti per la quinoa

La quinoa ha suscitato molto dibattito negli ultimi anni. Da quando si è verificato un rapido aumento della domanda, anche il costo di produzione è aumentato notevolmente e la popolazione andina locale si è trovata incapace di permettersela. La terra che una volta cresceva una moltitudine di colture diverse ora è diventata campi dedicati alla quinoa. Quindi il nostro consumo di quinoa, potrebbe rendere difficile il lavoro dei produttori locali e privare delle popolazioni indigene del prodotto.

Allora se non volete usare la quinoa per questi motivi, sostituitela con riso cotto, couscous o ceci.

Come usare la quinoa

La quinoa è un ingrediente estremamente versatile e può essere utilizzata in una varietà di piatti salati e dolci. Se siete mai confusi su dove usare la quinoa, semplicemente usatela al posto del riso.

Il nostro modo preferito di usare la quinoa è nell’insalata. Puoi usare qualsiasi ingrediente o condimento che ti piace, ma questa è la nostra insalata di quinoa numero uno.

Insalata di quinoa

Tempo di preparazione5 minCottura15 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

4 persone

&nbsp

Ingredienti

1-2 barbabietole in scatole, tagliate
60g di quinoa e riso (o solo quinoa)
3 datteri snocciolati, a dadini
60g di feta
1/2 cipolla rossa, affettata
menta fresca e basilico fresco, tritato
1 avocado maturo, affettato
Per il condimento:
1 limone, scorza e succo
3-4 cucchiai di aceto balsamico
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaino di cumino macinato

Preparazione

1

Cuocere la quinoa come sopra indicata. Mettere da parte per raffreddare.

2

Mescolare gli ingredienti del condimento insieme in una piccola ciotola

3

Su un piatto da portata, mettere prima il quinoa, poi gli altri ingredienti. Finire con avocado quindi cospargere con il condimento, sale e pepe.

Ingredienti

 1-2 barbabietole in scatole, tagliate
 60g di quinoa e riso (o solo quinoa)
 3 datteri snocciolati, a dadini
 60g di feta
 1/2 cipolla rossa, affettata
 menta fresca e basilico fresco, tritato
 1 avocado maturo, affettato
Per il condimento:
 1 limone, scorza e succo
 3-4 cucchiai di aceto balsamico
 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
 1 cucchiaino di cumino macinato

Preparazione

1

Cuocere la quinoa come sopra indicata. Mettere da parte per raffreddare.

2

Mescolare gli ingredienti del condimento insieme in una piccola ciotola

3

Su un piatto da portata, mettere prima il quinoa, poi gli altri ingredienti. Finire con avocado quindi cospargere con il condimento, sale e pepe.

Insalata di quinoa

Ecco sei altri modi per usare la quinoa:

1. Preparare il porridge per la colazione – La quinoa non è solo un ingrediente salato. Potete usarla come base per il porridge per la colazione e aggiungere la vostra frutta preferita, noci e yogurt in cima.

2. Preparare le polpette di hamburger – Grazie alla sua natura legante e alla sua consistenza riempitiva, la quinoa è la base perfetta per polpette di verdure, insieme a fagioli ed erbe. Le polpette alla quinoa sono diventati uno dei piatti fusion più apprezzati.

3. Preparare la “carne” di taco di quinoa – Poiché la quinoa è ricca di proteine ​​è un’ottima alternativa alla carne, funge da sostituto perfetto e saporito per la “carne” di taco quando viene cucinata con spezie e salsa.

4. Aggiungere la quinoa agli stufati e alle zuppe – Per aggiungere volume e consistenza a zuppe e stufati, mescolare la quinoa nella pentola durante la cottura. La quinoa assorbirà tutti i deliziosi sapori del piatto e aumenterà il contenuto proteico.

5. Aggiungere ai peperoni ripieni – I peperoni ripieni sono una cena facile e ricca di sapori, che potete caricare con verdure, spezie profumate, fagioli e avocado.

6. Preparare prelibatezze più salutari – Non solo potete usare la farina di quinoa per cuocere i dessert, ma potete anche aggiungere quinoa intera tostata o cotta a prelibatezze come queste Muffin di yogurt sani con quinoa e albicocche

Provare la quinoa come contorno in queste ricette:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.