Torta al Cioccolato San Valentino Red Velvet Americana

Vai alla ricetta

Devo essere sincera, San Valentino non è una festa tanta celebrata in casa nostra. Io adoro qualsiasi scusa per fare una festa, ma Giulio? Giulio risponde con: “Ogni giorno è San Valentino con te”…

Carino, vero? Se mi comprasse fiori ogni giorno o comunque ogni settimana, potrebbe andare bene, ma non vedo fiori da lui da almeno 10 anni, allora devo pensare che questa è una scusa molto furba per scappare dei regali di San Valentino!

Scherzi a parte, noi celebriamo questa festa d’amore in una maniera molto semplice, con una grande cena speciale per due. Si dovrebbe andare in ristorante, ma preferiamo mangiare a casa. E ho la torta perfetta per quest’anno! La famosa Torta Red Velvet con la ricetta originale americana. Questa è la torta al cioccolato di San Valentino per eccellenza.

La torta Red Velvet ha un colore rosso molto accesso e iconico. Per ottenerlo dovete usare il colorante alimentare, ma se volete fare una torta più naturale, non mettetelo. Il colore non aggiunge niente al sapore della torta e con la teglia a forma di cuore, è abbastanza romantica anche senza.

E’ il sapore della torta Red Velvet che la rende una delle mie torte preferite. E’ davvero speciale. Ho usato il cacao amaro e la vaniglia perché volevo una torta ricca, densa ed importante. San Valentino è la festa del cioccolato. Un’enorme fetta di torta al cioccolato è obbligatoria, secondo me! E questa è morbida e umida, anche giorni dopo.

Quando vedete le foto, non vi spaventate perchè non è una torta troppo difficile da fare. Veramente vi serve solo un robot da cucina e 15 minuti di tempo. Tutti gli ingredienti vanno versati nella ciotola, mescolati e cotti. Ho trovato una teglia a forma di cuore nel mio negozio discount locale ed è troppo carina! Ma non dovete assolutamente usarla. Una teglia rotonda di 20cm va bene lo stesso.

L’unica cosa che è un po’ più difficile è la glassa di marshmallow. La glassa tradizionale per la torta Red Velvet è di formaggio spalmabile, ma volevo qualcosa meno grassa e più delicata. Le torte americane sono in genere troppo dolci e pesante per i miei gusti e non volevo sentire Giulio lamentarsi a tavola della bomba calorica!… (Si è lamentato lo stesso! Questa torta è buonissima ma pesa più di due chili ed è tanta da mangiare in due… allora per favore portate qualche fettina ai vostri amici o parenti!)

Per fare la glassa avete bisogno di un termometro per lo zucchero.Se non lo avete, ecco come potete fare:

Far cadere una goccia dello sciroppo in un bicchiere d’acqua molto freddo. Se forma una palla dura che non si appiattirà quando è tolta dall’acqua, vuol dire che lo sciroppo ha raggiunto la temperatura giusta e può essere versato, molto lentamente, nella ciotola con gli albumi. Io facevo sempre così prima di comprare un termometro e ha sempre funzionato. 

Insieme agli albumi di uova, lo sciroppo diventa una glassa molto simile ad una meringa. Non deve essere cotta, rimane morbida ma copre la torta come la neve fresca, creando la superficie perfetta per le vostri decorazioni! Sono un’inguaribile romantica, allora ho usato i fiori freschi, le palline di zucchero ed i cuoricini… decisamente pochi cuori di zucchero perché Giulio ha mangiato tutti quelli bianchi mentre facevo le foto.

La torta Red Velvet finita è decisamente la torta più bella che abbia mai fatto. Sembra complicatissima ma è una stupidaggine. Sicuramente il vostro (o la vostra) innamorato/a la adorerà più di una scatola di cioccolatini o di un orsacchiotto!

Buon San Valentino!  😘

Torta Red velvet ricetta originale

February 9, 2018

0.0 0
  • Prep: 30 mins
  • Cook: 35 mins
  • 30 mins

    35 mins

    1 hr 5 mins

  • Yields: una torta gigante

Ingredients

320 grammi di farina per le torte

30 grammi di cacao in polvere

200 grammi di zucchero

260 millilitri di olio di canola

2 uova grandi

colorante alimentare rosso

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

230 millilitri di latte

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

2 cucchiaini di aceto bianco

Per la glassa di marshmallow:

2 cucchiai di sciroppo di glucosio

300 grammi di zucchero

2 albumi d'uovo

1 cucchiaio di estratto di vaniglia

fiori freschi, palline di zucchero e cuoricini di zucchero, per decorare

Directions

Preriscaldare il forno a 180 gradi. Spolverare generosamente due teglie a cuore con olio. Cospargere di farina e rimovere quella in eccesso.

In una ciotola media, unire la farina e il cacao, mettere da parte.

Nella ciotola di un robot di cucina dotato di un attacco a paletta, unire lo zucchero e l'olio, e battere a velocità media fino a quando è ben combinato. Aggiungere le uova, una alla volta, battendo bene dopo ogni aggiunta. Aggiungere il colorante alimentare e la vaniglia e battere fino a che non sia ben combinato. Aggiungere la miscela di farina, alternandola con il latte, raschiando i lati della ciotola con una spatola di gomma, se necessario.

In una piccola ciotola, unire il bicarbonato e l'aceto. Aggiungere al battitore e battere per 10 secondi. Separare uniformemente la pastella tra le teglie preparate. Cuocere fino a quando un tester di torte inserito al centro di ogni torta esce pulito, da 30 a 35 minuti. Trasferire su una gratella per raffreddare nelle teglie per 5 minuti. Togliere dalle teglie e rimettere nella gratella per raffreddarla completamente.

Per la glassa di marshmallow, mescolare il glucosio, 200 grammi di zucchero e 40 millilitri di acqua in una piccola casseruola a fuoco medio-alto fino a quando lo zucchero si scioglie, quindi portare ad ebollizione e cuocere fino a quando lo sciroppo raggiunge 118°C su un termometro di zucchero.

Nel frattempo, montare gli albumi e un pizzico di sale in un robot di cucina fino a quando non si formano dei picchi morbidi, aggiungere gradualmente lo zucchero rimasto e battere fino a renderle lucide.

Quando lo sciroppo raggiunge 127°C (3-4 minuti), togliere dal fuoco. Sbattendo a velocità medio-bassa, aggiungere gradualmente lo sciroppo alla meringa, quindi frullare ad alta velocità fino a che non sia denso e raffreddato a temperatura ambiente (10-15 minuti).

Distribuire una tazza e mezzo di glassa su uno degli strati. Mettere il ​​secondo strato in cima; diffondere e ruotare la glassa rimanente intorno ai lati e sulla parte superiore della torta. Decorare con i fiori freschi, palline di zucchero e cuoricini di zucchero.

La torta può essere conservata in frigorifero per un massimo di 6 ore. Portare a temperatura ambiente prima di servire.

00:00

Ti potrebbe piacere:

Leave a Reply