Le nostre ricette indiane:

La cucina indiana

L’India è una delle regioni più affascinanti e magiche al Mondo, si caratterizza infatti come un territorio straordinariamente ricco di mescolanze di religioni e tradizioni diverse, mescolanza che si ritrova  e si presenta anche nella cucina, con piatti particolari e del tutto unici nel loro genere, dal sapore sicuramente inconfondibile, le tavole indiane, durante i pasti, vengono imbandite di numerose portate che non seguono il nostro ordine di presentazione, ma vengono poste sul tavolo ed ognuno può scegliere liberamente di quale servirsi.

Particolare rilevanza nella cucina indiana è rivestita dal riso e dal pane, che vengono preparati nelle più diverse tipologie e pietanze, il riso infatti può presentarsi come accompagnamenti ai piatti principali, e quindi essere bollito, ma anche aggiungersi ai piatti a base di carne, pesce, verdura e frutta secca, assolutamente ottime sono poi le diverse tipologie di pane che sono presenti sulle tavole indiane, parliamo di focacce e piadine che ben si accompagnano con salse varie, burro e ricotta.

Le spezie rivestono un ruolo indubbiamente significativo ed importante, si presentano infatti come uno degli elementi principali di questa cucina così aromatica e inconfondibile, molto gustose sono poi le carni arrostite, una delle cotture tipiche dell’India, parliamo a tal proposito di Kebab, Tikka e Tandoori, sempre accompagnate da miscele di spezie aromatiche e salse assolutamente gustose; anche i dolci, come tutta la gastronomia indiana, si presentano con sapori ed aromi speciali, pur essendo infatti molto semplici nella realizzazione, si caratterizzano per la presenza di frutta fresca, con macedonie ed accompagnata da yogurt e deliziosi sciroppi.

Parlando della cucina indiana bisogna però fare delle differenziazioni in base alle aree ed ai territori che si prendono in considerazione, la nazione indiana è infatti molto vasta e le diverse zone si caratterizzano per ingredienti, preparazione e metodi di cucina diversi tra loro, in questo senso possiamo quindi parlare della regione del Nord, caratterizzata dalla presenza di pane, realizzato in particolar modo con farina di mais e ceci, di carne di agnello e pollo, solitamente preparato nei tradizionali forni Tandoori e dei legumi, la cucina della regione centrale si rende particolare per la sua raffinatezza ed eleganza, i metodi di cottura sono infatti molto lunghi e le pietanze, spesso a base di carne, vengono cotte con panna e frutta secca, molto diffuse sono poi le verdure; terminiamo poi con la cucina del sud, caratterizzata da ingredienti quali cocco, verdure e riso, accompagnate da una straordinaria varietà di salse aromatiche.

Per quanto riguarda le bevande invece durante i pasti vengono consumate bevande piuttosto leggere, come acqua minerale ed una birra di produzione locale, mentre alla fine del pasto molti indiani si concedono il Chai, un tè molto forte che può essere servito con latte e abbondante zucchero, o in alternativa il caffè, che negli ultimi anni ha avuto una grande diffusione grazie alla presenza di nuove coltivazioni.