Gyros di agnello con salsa di tzatziki, tahini e aglio

gyros di agnello
Vai alla ricetta

Qual’è la differenza fra i gyros di agnello grechi e il souvlaki di agnello? Onestamente prima di un mese fa non sapevo la risposta.

Questi due piatti grechi sono sempre le prime cose che mangio quando arrivo in Grecia. Un paio di anni fa siamo andati a Creta. Siamo atterrati alle 2 della mattina, ma invece di dormire subito, Giulio ha insistito per uscire.

La strade di Heraklion quella mattina di giugno erano quasi deserte. C’erano solo i giovani che stavano dalla serata in discoteca e i soliti turisti.

Ci sono voluti solo cinque minuti per trovare un fast food greco con il gyros e il souvlaki di agnello e ho avuto l’opportunità di chiedere quale era la differenza fra le due. Il signore mi ha spiegato così:

“Uno è avvolto in pita e l’altro no”

Ok, è un po’ più complicato di cosi però l’idea è giusta. I souvlaki sono spiedini di carne insaporiti e cotti insieme alle verdure.

Mentre il gyros di pollo, anche se tradizionalmente è di agnello o maiale, è fatto con strisce di carne insaporite cotte sulla griglia e avvolte in una piadina con la salsa di yogurt greca, cipolle crude e insalata.

Il gyros che abbiamo mangiato quella mattina a Heraklion era aglio vestito di agnello. Buonissimo ma lasciava il sapore in bocca 12 ore dopo e aveva come ripieno anche le patatine fritte! Era pazzesco ma alle 2 di mattina e dopo un volo lungo, niente sembrava più delizioso!

La mia ricetta oggi invece è una riproduzione di quel gyros con meno aglio e senza le patatine fritte. Ovviamente potete includerle se volete!

E’ la ricetta perfetta per tutti quei barbecue di estate perché potete marinare la carne un giorno, anche due giorni prima, e cuocerla sulla griglia in 15 minuti. Servito con un insalata fresca e una salsa di yoghurt e tahini, è fantastico per quei giorni caldi quando in cui non avete voglia di cucinare dentro!

gyros di agnello
gyros di agnello

La cosa più buona di questa ricetta dei gyros di agnello è, ovviamente, la carne.

La marinata per il gyros e il souvlaki è molto simile. Infatti, l’unica differenza fra i due piatti è la grandezza della carne. Il souvlaki è tagliato a cubi, il gyros a fettine molto fine.

Detto questo, abbiamo scelto di fare la nostra ricetta dei gyros di agnello con i cubi di carne solo perché è più facile nella preparazione domestica. La carne rimane più succulenta sulla griglia e assorbe più marinata.

Questa marinata o gyros di spezie ha tutti i gusti che associamo alla cucina greca – l’aglio, la menta fresca e secca, l’olio di oliva! Ho scelto di usare agnello propio perché si abbina così bene con la menta. L’erba fresca ha un sapore caldo, fresco, aromatico, dolce con un retrogusto fresco, mentre quella secca ha un sapore piccante molto più forte.

Se non avete voglia di accendere il barbecue – o se siete come noi a casa, con la bombola del gas finito da almeno 9 mesi – potete cuocere la carne sulla bistecchiera. Così ricreate quel sapore quasi bruciato e affumicato!

gyros di agnello
gyros di agnello
gyros di agnello

C’era tanta discussione in casa nostra sulla differenza fra la piadina e la pita. Ovviamente sono due tip di pane diversi, ma per il nostro gyros di agnello abbiamo usato la piadina con tanto successo. Va be, non è la cosa più autentica, ma il gusto fra le due e così simile che non conviene sprecare un sacco di tempo preparando la pita in casa quando potete stare fuori a godere il sole, specialmente se considerate che fate tutto il resto in casa, incluso la salsa tzatziki.

Il Tzatziki è la salsa dello yogurt greco. Insaporito con ancora più menta, aglio e limone, si abbina perfettamente con il gyros di agnello, ma noi abbiamo aggiunto qualcosa di speciale alla nostra ricetta, il tahini ovvero la crema di sesamo medio oriente.

salsa raita

Non abbiamo reinventato nulla con questa aggiunta al nostro gyros di agnello. I greci sono molto influenzati dalla cucina mediorientale e abbiamo visto il tzatziki insaporito con il tahini spesso in Grecia. Aggiunge un elemento cremoso e saporito alla salsa e un’altra nota di sapore diversa da tutto quell’aglio e menta!

Potete ricreare il nostro gyros di agnello con qualsiasi altra carne. Consigliamo il gyros di pollo, ma anche di pesce o maiale. Per una versione di pita gyros vegetariana invece provate con i ceci cotti al forno e tanti pomodori, cetrioli e insalata fresca! E tanta feta se non siete vegani! … καλή όρεξη (buon appetito!)

gyros di agnello
gyros di agnello
gyros di agnello

Gyros di agnello con salsa di tzatziki, tahini e aglio

May 9, 2018

0.0 0
  • Prep: 12 hrs
  • Cook: 20 mins
  • 12 hrs

    20 mins

    12 hrs 20 mins

Ingredients

125 ml di olio d'oliva

1 tazza di menta fresca, tritata grossolanamente

6 spicchi d'aglio, tritati finemente

2 cucchiai di menta secca

scorza di 2 limoni finemente grattugiata

1 spalla di agnello, circa 1 kilo, tagliate in cubi

per il tzatziki con tahini

200 grammi di yogurt alla greca

50 grammi di tahini

1 spicchio d'aglio, tritato finemente

Scorza finemente grattugiata e succo di ½ limone

1 cetriolo, finemente grattugiato

per servire

insalata greca

piadine fresce

1 cipolla, affettata

fogli di menta

Directions

Unire olio, menta, aglio, menta secca e buccia di limone in un grande contenitore, aggiungere l'agnello, mescolare e conservare in frigorifero durante la notte per marinare.

Riscaldare una bistecchiera a fuoco alto. Grigliare l'agnello, girando di tanto in tanto, fino a cottura a proprio piacimento, quindi mettere da parte per riposare (15 minuti).

Nel frattempo per il tahini, aglio e salsa tzatziki, unire gli ingredienti in una ciotola, condire e conservare in frigorifero fino al momento dell'uso.

Per servire, scaldare le piadine nel forno, spalmare sopra la salsa tzatziki, aggiungere l'insalata, la cipolla, l'agnello e la menta e avvolgere per formare un souvlaki.

00:00
gyros di agnello

Ti potrebbe piacere:

Leave a Reply