Curry verde Thai

Curry verde Thai
Vai alla ricetta

La cucina tailandese è la nostra preferita. Ogni settimana proviamo un piatto o due thai con grande piacere. Certo, non sono sempre successi! Ogni tanto facciamo qualcosa troppo piccante o con un gusto di gamberi essiccati e tofu rancido che è troppo anche per il nostro palato avventuroso! Ma c’è un piatto che prepariamo settimana dopo settimana, con grande successo: il curry verde thai.

Parecchi anni fa, quando ero ancora all’università in Australia, Giulio veniva a trovarmi e si andava a pranzo in un ristorante thailandese a Melbourne. Ora è chiuso, un vero peccato perché era il posto dove lui si è innamorato della cucina etnica. Mi ricordo questi piatti giganti di curry verde piccante – una piccantezza che ti faceva quasi piangere – ma dava anche tanto, tanto sapore. La ricetta del curry verde thai che condivido con voi oggi è inspirata da quel curry che ho mangiato in un piccolo buco di un ristorante a molti chilometri dalla nostra casa qui in Toscana e mi sembra anche mille anni fa.

Il nostro segreto quando facciamo il curry verde thai vi darà un piccolo shock: è la pasta di curry verde comprata! Prima che scapatte, urlando che non è il curry verde thai autentico, dovete sapere che abbiamo assaggiato tanti preparati per il curry verde negli anni e ci sono tanti che sono veramente schifosi, ma abbiamo trovato questo marchio che, secondo noi, è il più autentico e ogni volta che lo usiamo, siamo sempre trasportate fra le tavole del quel mitico ristorante tailandese.

Curry verde Thai
Curry verde Thai

Detto questo, ammetto che usiamo la pasta di curry verde già fatta anche perché è quasi impossibile trovare tutti gli ingredienti freschi che servono qui in Italia. Ingredienti come il galangal, i peperoncini tailandesi, le radici di coriandolo e la citronella.

Ma quando siamo in Australia, preparo il curry con la pasta fatta in casa. Ovviamente è più buona, ma la differenza fra quella e la pasta già preparata è veramente poca.

Comunque ho incluso la ricetta per fare la pasta per curry verde in casa se volete fare la versione culinaria di una caccia al tesoro e provare a preparala.

Anche se comprate la pasta già fatta, c’è una tecnica per preparate il curry verde Thai perfetto. Il primo passo è saltare la pasta in una padella con un po’ di latte di cocco per tostare le spezie e fa uscire l’olio profumato. Questo passo è essenziale se volete avere un curry ricco di sapori. Quando la salsa è bella tostata, aggiungete la carne.

Il curry verde thai noto tradizionalmente come kaeng khiao wan risale al secolo scorso quando era inventato per il re della Tailandia. La carne scelta era il pollo, ma ogni tanto, palline di pesce erano aggiunte per un po’ di sapore in più. Potete usare anche i gamberi al posto del pollo se preferite. Il nome tailandese significa letteralmente curry verde dolce e questo curry è un po’ più dolce degli altri grazie all’aggiunta di tanto latte di cocco e dello zucchero di palma.

Però è molto piccante. Veramente è uno dei piatti più piccanti che ho mai assaggiato, molto più piccante del curry rosso or massaman curry.

La piccantezza però è un elemento fondamentale della versione originale. Alla fine della cottura, se vogliamo seguire la tradizione, aggiungiamo, ancora più peperoncini freschi, quelli tailandese conosciuti come phrik chi fa.

Curry verde Thai
Curry verde Thai

Ovviamente se non potete supportare tutto quel piccante, il nostro consiglio è di usare meno pasta di curry verde e omettere i peperoncini.

Il nostro curry è molto liquido, come è servito in Tailandia, dove è quasi una zuppa curry thai invece di uno stufato, ma un altro trucco per abbassare il livello della piccantezza è di aggiungere più verdure che assorbono un po’ di quel calore. Noi abbiamo usato i fagioli verdi che sono utilzzati molto spesso in questo piatto, ma potete usare anche le melanzane o peperoni rossi.

Se volete preparare un curry verde vegetariano, sostituire il pollo con:

  • 1 peperoni rosso, affettato 
  • 1 melanzane, tagliato a cubi
  • 200 grammi di fagioli verdi
  • 1 broccolo, tagliato

Omettere la salsa di pesce e usare la salsa di soia. Se state preparando anche la pasta in casa, omettere la pasta di gamberi. 

Curry verde Thai

Il tocco finale è una spruzzata di salsa di pesce e alcune foglie di kaffir lime. Questi danno al curry un sapore profumatissimo, aromatico e fresco, non potete farne a meno!

Tutti gli ingredienti che abbiamo usato nel curry verde thai sono disponibile online su siti come Asia Market.

Servito con il riso glutinoso o anche semplicemente il riso di gelsomino profumato, il curry verde Thai è un piatto elegante e autentico, capace di incantare i vostri ospiti con tutto il fascino del sud est asiatico.

Curry verde Thai
Curry verde Thai

Pasta di curry verde Thai fatta in casa

May 15, 2018

0.0 0
  • Prep: 20 mins
  • 20 mins

    20 mins

  • Yields: per 2 curry verde

Ingredients

12 radici di coriandolo

30 grammi di peperoncini verdi, finemente tritati

3 gambi di lemongrass, solo parte bianca, tagliati a fettine sottili

10 grammi di galangal, tritato finemente

5 grammi di curcuma fresca, tritata finemente

1½ fogli di kaffir lime, parte verde tritata finemente

4 scalogni rossi, tritati finemente

4 spicchi d'aglio, tritati finemente

1 cucchiaino di pasta di gamberetti, tostato (vedi nota)

10 grani di pepe bianchi

½ cucchiaino di semi di coriandolo, tostato a secco, macinato

¼ cucchiaino di semi di cumino, tostato a secco, macinato

Directions

Pestare peperoncino e ¼ cucchiaino di sale marino in un mortaio e un pestello per una pasta fine.

Uno alla volta, aggiungere radici di coriandolo, citronella, galangal, curcuma, fogli di kaffir lime, scalogno e aglio, pestando ciascuno fino a formare una pasta fine prima di aggiungere l'ingrediente successivo. Aggiungere pasta di gamberetti, pestare per combinare, quindi aggiungere i grani di pepe e pestare fino a quando non viene tritata finemente. Aggiungere semi di coriandolo e cumino macinati, pestare da unire e mettere da parte.

Potete anche preparare la pasta di curry verde in un frullatore. Aggiungete tutti gli ingredienti e frullare per una pasta unita. Aggiungere un po' di acqua se serve.

La pasta può essere conservata in frigo per 3 settimane in un barratolo pulito con un filo di olio vegetale sopra.

Per arrostire la pasta di gamberetti, avvolgerla nella carta stagnola e arrostire a 200°C per 10 minuti.

00:00
Curry verde Thai
Curry verde Thai

Curry verde thai

May 15, 2018

0.0 0
  • Prep: 30 mins
  • Cook: 30 mins
  • 30 mins

    30 mins

    1 hr

  • Yields: per 4 persone

Ingredients

3 cucchiai di pasta di curry verde

250ml di latte di cocco

8 cosci di pollo, senza pelle, tagliati a cubi o 200 grammi di gamberi pelati

400 grammi di verdure (fagioli verdi, melanzane e peperoni rossi stanno bene)

2 cucchiaini di zucchero

2 cucchiai di salsa di pesce o salsa di soia

250ml di latte di cocco, extra

4 foglie di lime kaffir, strappate grossolanamente

alcune foglie di basilico

3 peperoncini, tagliati a fette

succo di lime, per servire

Directions

Cuocere a fuoco lento il latte di cocco in una casseruola larga a fuoco medio-basso, mescolando spesso, fino a quando si ispessisce e l'olio sale in superficie (5-10 minuti).

Aggiungere la pasta di curry e mescolare fino a che non diventa profumata e più scura nel colore (4-5 minuti). Aggiungere lo zucchero, cuocere fino a caramellizzare leggermente (2-3 minuti), quindi aggiungere la salsa di pesce (o salsa di soia) e mescolare per unire.

Aggiungere il pollo (o gamberi) e mescolare per ricoprire bene. Aggiungere il latte di cocco rimasto, mescolare per unire, quindi aggiungere le verdure e far cuocere a fuoco lento finché la carne è cotta e le verdure sono appena tenere (4-5 minuti). Aggiungere il basilico, le foglie di lime kaffir lime ed il peperoncino. Aggiustare il condimento a piacere e mescolare per unire.

Servire con riso al gelsomino al vapore e succo di lime.

00:00
Curry verde Thai

Ti potrebbe piacere:

Leave a Reply