Tajine di pollo con albicocche

Tajine di pollo con albicocche
Vai alla ricetta

La settimana scorsa abbiamo condiviso la nostra ricetta per i limoni sotto sale marocchini ed oggi (come promesso), ho una ricetta per utillizzare il frutto del vostro lavoro! Un tajine di pollo autentico!

Uno delle prime meta che io e Giulio abbiamo visitato insieme era Marrakech! Prima di vedere la città, non sapevo tanto della cucina marocchina, ma non mi ci è voluto molto per innamorarsene! I profumi delle spezie, i colori vibranti dappertutto, Giulio che provava a comunicare con il suo francese maccheronico! Marrakech è veramente una città che entra nel tuo cuore e rimane nella tua mente per mesi sentendo il profumo fragrante del cumino.

Ero così affascinata della cucina marocchina che ho comprato un tajine (tagine) da uno dei milioni di stand al mercato centrale. Era pessimo e si è rotto subito, ma non ero scoraggiata. Un tajine è essenziale nella cucina marocchina. La sua forma allungata e particolare non è solo per bellezza, ma è ideale per cucinare ogni tipo di piatto, per poi servirlo direttamente a tavola fra i sussulti di meraviglia degli ospiti!

La forma conica del tajine crea un ambiente di cottura unico e caldo. La base è ampia e poco profonda, e il coperchio alto si adatta comodamente all’interno. Mentre il cibo cuoce, il vapore sale nel cono, si condensa e poi scorre verso il basso nel piatto. E’ necessario meno liquido rispetto ad una classica cottura nella casseruola ed il cibo cuoce lentamente fino a quando non è completamente tenero.

Non potete cucinare questo piatto senza un tajine. Una bella casseruola pesante funziona bene lo stesso, ma perdete l’esperienza e lo spettacolo.

Quando ho comprato il mio secondo tajine (su Amazon), ho realizzato che ci vuole una procedura per il primo utilizzo sennò si rischia di spaccare il fondo, come ho fatto con il mio tajine sfortunato di Marrakech.

Tajine di pollo con albicocche
Tajine di pollo con albicocche
Tajine di pollo con albicocche

Come trattare un tajine per il suo primo utilizzo

Immergere il coperchio e la base in acqua per almeno 2 ore. Asciugare il tajine, strofinare l’interno e l’esterno del coperchio e la base con olio d’oliva. Mettere in un forno freddo. Accendere il forno a 150°C e impostare il timer per 2 ore. Quando ciò è fatto, spegnere il forno e lasciare raffreddare completamente il tajine nel forno. Lavare a mano il tajine raffreddato e ricoprire l’interno con olio d’oliva prima di conservarlo o usarlo. 

Ricoprire con olio dopo ogni utilizzo e il vostro tajine non si spezzerà mai!

Il nostro tajine di pollo contiene anche le albicocche fresche. Sono in stagione adesso e sono e incredibilmente dolci. La frutta è usata molto spesso nella cucina Nord Africana e marocchina. In altri periodi dell’anno, quando non riesco a trovare le albicocche, uso le prugne secche o i datteri. Tutte e due sono perfetti in questo tajine di pollo.

Il sapore agrodolce è molto particolare. La mia suocera non è una grande fan, ma è essenziale per la cucina Nord Africana. Il contrasto il questo tajine di pollo viene dalla frutta dolce e dalle olive salate. E anche se non vi piace l’idea della carne assieme alla frutta, vi consiglio di provare questo tajine, perché è veramente buono!

Specialmente se avete fatto i nostri limoni sotto sale marocchini! I limoni sono aggiunti nel questo tajine di pollo all’ultimo momento. Prima di usarli devono essere risciacquati per rimuovere eventuale sale in eccesso. Alcuni cuochi usano solo la buccia del limone e non la polpa, ma a noi piace usare entrambi, affettandoli finemente e aggiungendoli al piatto per una vivace esplosione di sapori.

Tajine di pollo con albicocche
Tajine di pollo con albicocche

Vi racconto anche gli altri ingredienti!

Ho scelto di usare le i cosci di pollo perché forniscono una buona quantità di carne, mentre le ossa aggiungono sapore al sugo. Lo zenzero e lo zafferano permettono esaltano il sapore del pollo. Un pizzico di cannella rende ancor più dolce la cipolla cotta lentamente. Ho incluso anche un pizzico di ras el hanout, una miscela di spezie Nord Africana. Potete seguire la nostra ricetta e farla in casa o sostituirlo con cumino in polvere!

Nei prossimi giorni condivideremo anche la nostra ricetta per il couscous perfetto, il tradizionale accompagnamento marocchino per questo tajine di pollo con le albicocche.

Nel frattempo non dimenticate le erbe fresche! Sono vitali. Quantità generose di coriandolo e prezzemolo aggiungono un’incredibile freschezza.

Il fiore all’occhiello della cucina marocchina, il nostro tajine di pollo è un must per la vostra lista di cene estive. بالصحة (Besseha) Buon appetito!

Tajine di pollo con albicocche

Tajine di pollo con albicocche

Tempo di preparazione15 minCottura1 ora
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER

4 persone

&nbsp

Ingredienti

3 cucchiaino ghi o olio vegetable
8 cosci di pollo
2 spicchi d'aglio schiacciati
1 cipolla tagliata a metà affettata finemente
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zafferano
½ cucchiaino pepe
½ cucchiaino zenzero in polvere
½ cucchiaino cannella in polvere
1 cucchiaio ras el hanout
1 tazza brodo di pollo o acqua
60 grammi olive nere
4 albicocche fresche, denocciolate e tagliate a metà
1 cucchiaio miele
½ mazzo di prezzemolo fresco, tritato
½ mazzo di coriandolo fresco, tritato (opzionale)

Preparazione

1

Mettete un tajine o una casseruola grande con una base pesante a fuoco medio-alto. Aggiungere l'olio e rosolare il pollo, girando di tanto in tanto. Trasferisce il pollo in un piatto.

2

Aggiungere il sale, lo zafferano, il pepe, lo zenzero, la cannella, il ras el hanout, l'aglio e le cipolle e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il pollo nella casseruola.

3

Aggiungere il brodo. Portare a ebollizione, ridurre il calore e cuocere a fuoco lento, coperto per 40-45 minuti.

4

Quando il pollo è appena cotto, togliere dal tajine e metterlo in un piatto da portata.

5

Risciacquare i limoni conservati per rimuovere il sale in eccesso e affettare finemente.

6

Portare la casseruola a fuoco alto e ridurre il brodo per 5 minuti, o fino a quando leggermente addensato. Aggiungere le olive, le albicocche, il limone conservato e il miele. Per servire, disporre le albicocche intorno al pollo, coprire con la salsa e guarnire con prezzemolo e coriandolo fresco.

Ingredienti

 3 cucchiaino ghi o olio vegetable
 8 cosci di pollo
 2 spicchi d'aglio schiacciati
 1 cipolla tagliata a metà affettata finemente
 1 cucchiaino sale
 1 cucchiaino zafferano
 ½ cucchiaino pepe
 ½ cucchiaino zenzero in polvere
 ½ cucchiaino cannella in polvere
 1 cucchiaio ras el hanout
 1 tazza brodo di pollo o acqua
 60 grammi olive nere
 4 albicocche fresche, denocciolate e tagliate a metà
 1 cucchiaio miele
 ½ mazzo di prezzemolo fresco, tritato
 ½ mazzo di coriandolo fresco, tritato (opzionale)

Preparazione

1

Mettete un tajine o una casseruola grande con una base pesante a fuoco medio-alto. Aggiungere l'olio e rosolare il pollo, girando di tanto in tanto. Trasferisce il pollo in un piatto.

2

Aggiungere il sale, lo zafferano, il pepe, lo zenzero, la cannella, il ras el hanout, l'aglio e le cipolle e cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il pollo nella casseruola.

3

Aggiungere il brodo. Portare a ebollizione, ridurre il calore e cuocere a fuoco lento, coperto per 40-45 minuti.

4

Quando il pollo è appena cotto, togliere dal tajine e metterlo in un piatto da portata.

5

Risciacquare i limoni conservati per rimuovere il sale in eccesso e affettare finemente.

6

Portare la casseruola a fuoco alto e ridurre il brodo per 5 minuti, o fino a quando leggermente addensato. Aggiungere le olive, le albicocche, il limone conservato e il miele. Per servire, disporre le albicocche intorno al pollo, coprire con la salsa e guarnire con prezzemolo e coriandolo fresco.

Tajine di pollo con albicocche

Per servire: Il nostro tajine e perfetto con couscous o pane caldo.

Tajine di pollo con albicocche

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento