Tamales messicani

Vai alla ricetta

I tamales sono uno spuntino tradizionale messicano. Ci vuole un po’ di tempo per prepararli a casa, ma sono deliziosi e perfetti per una cena messicana con gli amici perché potete farli anche una settimana prima e congelarli.

Io e Giulio non avevamo mai provato nemmeno un tamales messicano prima che li facessimo a casa. Sono fantastici, ma non li ho mai visti in nessun ristorante messicano qui in Italia. In effetti, li ho solo visti in TV.

In realtà ho avuto l’idea di farli dopo che ho comprato il mais al supermercato. Per la prima volta in anni, l’ho visto in vendita con la buccia attaccata. Adoro il mais e questo mi è sembrato un regalo di Natale in ottobre. Perché buttarli via quando finalmente potevo finalmente fare i tamales!!!!!

I tamales messicani hanno tre componenti: il ‘guscio’ del mais, il ripieno di pollo e la pasta di masa. Il masa è la parte più difficile da fare a casa. Sembra burro di arachidi, ma è fatto con Masa Harina, un tipo messicano di farina di mais. Abbiamo usato il semolino ed era altrettanto delizioso.

Non sono stata così entusiasta di una ricetta da secoli e vi consiglio vivamente di provarla! Raccogliete alcune bucce di mais e la semolina, mettetele da parte qualche ora, alzate la musica in cucina e preparate dei margaritas. Invitate un amico a darvi una mano, e fate festa con i tamale messicani!

Seguite la nostra semplice guida passo-per-passo!

Cosa sono i tamales?

Prima di tutto, di che tipo di tamales stiamo parlando esattamente? Bene, i tamales sono in realtà un piatto tradizionale in dozzine di paesi intorno all’America centrale e meridionale. Ma oggi, stiamo parlando specificamente di tamales messicani, che presentano un masa (pasta) a base di mais avvolto intorno a un ripieno e cotto a vapore in una buccia di mais. Sono tradizionalmente riempiti con pollo, maiale, manzo, formaggio e/o fagioli.

Gli ingredienti

Per preparare i tamales, avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

Bucce di mais: Potete comprare il mais con la buccia al supermercato. Basta staccare e usare il mais per qualcos’altro, magari grigliato sul barbecue. Dare un lavaggio prima di usarlo. Se non avete la buccia del mais, potete usare la carta del forno. Ecco come fare:

Masa Harina: farina di mais finemente macinata. E’ disponibile in tanti supermercati nelle città. Non si trova in Maremma, allora usiamo la semolina!

Brodo: brodo di carne (o di verdura per una versione vegetariana)

Spezie: usiamo peperoncino, cumino, chiodi di garofano e cannella per dare alla nostra semolina un po di sapore messicano!

Ripieno: Usiamo il pollo cotto nel brodo e spezzato, ma potete usare la carne macinata o il maiale. Per una versione vegetariana, sostituire il pollo con i fagioli in scatola, la mozzarella o una combinazione di peperoni, patate, cavolfiore, funghi, zucca, cipolle o carote triati.

Salsa: Salsa verde piccante o no, come volete.

Come assemblare i tamales

È molto più facile di quanto voi potete pensare! Semplicemente:

  1. Appoggiate la buccia di mais inzuppata su una superficie piana.
  2. Diffondete il vostro masa sul guscio di mais. Circa 1/4 di tazza (o un po ‘di più). Consiglio vivamente di utilizzare un grande cucchiaio per biscotti per misurare il masa. Usa un cucchiaio o le dita per allargarlo in un rettangolo abbastanza grande da racchiudere il ripieno. (Tengo una scodella d’acqua nelle vicinanze per immergere le dita regolarmente, il che aiuta il masa a restare attaccato a loro)
  3. Aggiungiere il ripieno al centro del masa. Solo un cucchiaio o due lo faranno. Aggiungilo al centro del masa.
  4. Piegare la buccia di mais a metà verticalmente. Quindi con molta attenzione, piegare la buccia di mais a metà in modo che il masa si avvolga completamente al ripieno, magari usando le dita per pizzicarlo un pochino.
  5. Avvolgere la buccia di mais come un piccolo burrito. Continuare a piegare la buccia di mais completamente su un lato in modo che sia una forma di burrito / cilindro.
  6. Piegare i lati per chiuderlo. L’immagine sopra lo spiega meglio.
  7. Legare insieme il tamale. Mi piace legare insieme i tamales con la corda da forno. Poi … cuocere al vapore!

Come servire i tamales

Una volta che i vostri tamales messicani sono tutti cotti e pronti, per favore servili appena usciti dalla pentola. Non c’è niente come il calore, la consistenza e il sapore dei tamales appena cotti. Sono incredibili!!!

Basta scartare con cura i tamale (non mangiare la buccia di mais) e servirli con la salsa verde.

Come conservare (e congelare) i tamales

I tamales sono difficili e richiedono tempo, ma ci sono dei metodi per prepararli in anticipo e poi conservarli. Detto questo, i tamales cotti resteranno in frigorifero per un massimo di 3 giorni o nel congelatore fino a 3 mesi.

Congelarli avvolti singolarmente in un involucro di plastica e poi messo in una busta per il congelatore.

Quando volete mangiarli, semplicemente ricuocerli al vapore per circa 15 minuti (o un po’ più a lungo se fossero ancora congelati).

Tamales messicane

Tempo di preparazione1 ora 30 minCottura2 ore
DifficoltàIntermedio

DOSI PER:

4 persone

&nbsp

Ingredienti

250 grammi strutto, ammorbidito
1 kilo di semolina
500 ml brodo di carne
bucce di mais
Per il ripieno
mezzo pollo
¼ cipolla bianca
50 grammi peperoncini secchi
¼ chiodi di garofano macinati
½ cannella in polvere
½ cucchiaino di cumino macinato
1 spicchio d'aglio
1 pomodoro
1 cucchiaio olio
Per la salsa verde
2 pomodori maturi, tagliati a dadini
2 peperoncini piccanti, tritati
1 spicchio d'aglio, tritato
1 cucchiaio di coriandolo fresco, tritato (opzionale)
3 cucchiai di cipolla fresca, triati

Preparazione

1

Per il ripieno, mettere il pollo in una pentola e coprire con acqua, aggiungere la cipolla, sale e pepe. Portare a ebollizione, quindi ridurre il calore e far bollire lentamente per un'ora o fino a cottura completa. Lasciatelo raffreddare e poi spezzettare la carne di pollo.

2

Togliere i semi dai peperoncini, quindi coprire con acqua bollente e ammollire per 30 minuti.

3

Frullare i peperoncini e gli ingredienti rimanenti (eccetto l'olio) in un frullatore fino a renderli omogenei. Quindi friggerli in olio bollente per alcuni minuti. Aggiungere pollo sminuzzato e cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti.

4

In una grande ciotola, mescolare il lardo fino a quando è bello e cremoso. Aggiungere l'impasto di mais, salare e aggiungere gradualmente il brodo di carne fino ad ottenere una buona consistenza spalmabile.

5

Distribuire circa un cucchiaio di mais masa sulla parte inferiore della buccia del mais. Mettere un po' del ripieno di pollo nel sopra e piegare i lati verso il centro e poi la parte superiore verso il basso al centro.

6

Mettere un piroscafo nella base della pentola. Aggiungere i tamales (posizionandoli con la cucitura in basso). Aggiungere 3-4 tazze di acqua e quindi coprire con un canovaccio, rimboccando i lati.

7

Portare a ebollizione, ridurre il calore e cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti a 1 ora, rabboccare l'acqua se necessario.

8

Per la salsa verde, metti i pomodori in un piattino. Aggiungere il peperoncino, aglio e coriandolo tritati. Aggiungere la cipolla tritata e la condire con sale e pepe. Mettere da parte.

9

Provare se sono sono pronti tirando fuori un tamale, sbucciarlo e se la buccia si stacca facilmente la pasta sono pronti. Lasciarli nella pentola fino a quando non siete pronto per mangiarli. Servirli con la salsa verde.

Ingredienti

 250 grammi strutto, ammorbidito
 1 kilo di semolina
 500 ml brodo di carne
 bucce di mais
Per il ripieno
 mezzo pollo
 ¼ cipolla bianca
 50 grammi peperoncini secchi
 ¼ chiodi di garofano macinati
 ½ cannella in polvere
 ½ cucchiaino di cumino macinato
 1 spicchio d'aglio
 1 pomodoro
 1 cucchiaio olio
Per la salsa verde
 2 pomodori maturi, tagliati a dadini
 2 peperoncini piccanti, tritati
 1 spicchio d'aglio, tritato
 1 cucchiaio di coriandolo fresco, tritato (opzionale)
 3 cucchiai di cipolla fresca, triati

Preparazione

1

Per il ripieno, mettere il pollo in una pentola e coprire con acqua, aggiungere la cipolla, sale e pepe. Portare a ebollizione, quindi ridurre il calore e far bollire lentamente per un'ora o fino a cottura completa. Lasciatelo raffreddare e poi spezzettare la carne di pollo.

2

Togliere i semi dai peperoncini, quindi coprire con acqua bollente e ammollire per 30 minuti.

3

Frullare i peperoncini e gli ingredienti rimanenti (eccetto l'olio) in un frullatore fino a renderli omogenei. Quindi friggerli in olio bollente per alcuni minuti. Aggiungere pollo sminuzzato e cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti.

4

In una grande ciotola, mescolare il lardo fino a quando è bello e cremoso. Aggiungere l'impasto di mais, salare e aggiungere gradualmente il brodo di carne fino ad ottenere una buona consistenza spalmabile.

5

Distribuire circa un cucchiaio di mais masa sulla parte inferiore della buccia del mais. Mettere un po' del ripieno di pollo nel sopra e piegare i lati verso il centro e poi la parte superiore verso il basso al centro.

6

Mettere un piroscafo nella base della pentola. Aggiungere i tamales (posizionandoli con la cucitura in basso). Aggiungere 3-4 tazze di acqua e quindi coprire con un canovaccio, rimboccando i lati.

7

Portare a ebollizione, ridurre il calore e cuocere a fuoco lento per circa 45 minuti a 1 ora, rabboccare l'acqua se necessario.

8

Per la salsa verde, metti i pomodori in un piattino. Aggiungere il peperoncino, aglio e coriandolo tritati. Aggiungere la cipolla tritata e la condire con sale e pepe. Mettere da parte.

9

Provare se sono sono pronti tirando fuori un tamale, sbucciarlo e se la buccia si stacca facilmente la pasta sono pronti. Lasciarli nella pentola fino a quando non siete pronto per mangiarli. Servirli con la salsa verde.

Tamales di mais messicani

Cercate altre ricette messicane? Provate la nostra salsa guacamole o nachos messicani

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento