Moussaka

Vai alla ricetta

Se siete stati in Grecia, probabilmente hai provato la moussaka. Una delle prime vacanze che io e Giulio abbiamo fatto assieme è stata ad Atene. Questo era prima della crisi finanziaria del 2008 e anche se sento che il paese ha sofferto un po’ da allora, la ricordo ancora come una città bellissima, vibrante e piena di fantastici ristoranti che servono ottimi piatti greci come questa moussaka!

La moussaka è fondamentalmente una lasagna in quanto ha 3 strati: melanzane e fette di patate, una ricca salsa di carne e vino e una besciamella simile a soufflé. È molto popolare in Grecia, e se mai andrete lì vi imbatterete in incredibili versioni tramandate di generazione in generazione.

moussaka
moussaka

Una moussaka moderno

I greci credono che la moussaka sia stata introdotta quando gli arabi hanno portato le melanzane, sebbene gli arabi, specialmente in Libano, lo considerino un piatto greco. La moussaka si trova anche in Turchia.

Una versione simile del piatto è stata trovata in un libro di cucina arabo del 13° secolo chiamato Baghdad Cookery Book.

Nel 1920, sotto l’occupazione ottomana, Nikos Tselementes, uno chef greco nato a Costantinopoli e istruito in Francia, noto per la modernizzazione della cucina greca, decise di “ripulire” la cucina greca da qualsiasi influenza turca. Con la moussaka, ha aggiunto la besciamella francese nel tentativo di europeizzare il piatto.

Quindi la moussaka che conosciamo oggi è una versione europea modernizzata di un piatto di origine araba, introdotta in Grecia attraverso la Turchia. Chi lo sapeva?

moussaka

Come preparare la moussaka

Immaginiamo per un momento di avere la possibilità di provare una selezione di ricette di moussaka della nonna greca. Sono abbastanza sicura che le trovereste tutte un po’ diversi l’una dall’altra, ma troverai almeno un paio di “denominatori comuni” – vale a dire cannella e origano nel sugo di carne, e quella cremosa salsa besciamella simile al soufflé coperta con noce moscata in cima.

Ho fatto questa versione particolare di moussaka per alcuni anni ed è deliziosa.

Ed è davvero molto facile da preparare. Inizia spalmando le fette di melanzana e patate con olio d’oliva e friggile. Nel frattempo, prepara un sugo di carne facile e veloce con macinato di manzo (o agnello) tritato, cipolle, aglio e passata di pomodoro. Quindi una salsa di besciamella veloce che si frulla in pochi minuti con burro, farina e chiodi di garofano.

Assemblare. Infornare. Lasciare riposare per 30 minuti (vale la pena). Affettare. Mangiare. Assolutamente deliziosa.

L’altra cosa grandiosa di questo piatto è che è sufficiente per almeno sei persone. In effetti, troviamo che è facilmente buono per otto perché ci piace servirlo con un’insalata greca e un po’ di pane fresco tostato. Se non ci sono otto persone nella vostra casa, significa semplicemente che potete mangiarla due volte e poi congelare gli avanzi per un’altra volta. Bonus!

Moussaka vegetariana

Per una moussaka vegetariana, immergere 15g di funghi porcini in acqua calda, quindi aggiungere nella padella con la salsa di pomodoro. Invece del macinato, usare 1 lattina di ceci e 1 lattina di lenticchie e preparare la salsa allo stesso modo. Cuocere fino a quando i ceci non sono morbidi.

moussaka

La ricetta per la moussaka greca con melanzane e patate

Tempo di preparazione30 minCottura1 ora 30 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

4-6 persone

&nbsp

Ingredienti

2 grandi peperoni rossi, tagliati a metà, semi rimossi
3 melanzane grandi, tagliate in fette sottili
2 patate, tagliate a fette sottili
300g di macinato di maiale
300g di macinato di agnello o manzo
1 cucchiaino di semi di cumino
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaio di origano essiccato
2-3 semi di cardamomo
2 cipolle, tritate finemente
2 spicchi d'aglio, tritato finemente
800g di passata di pomodoro
120g di formaggio kefalograviera o parmigiano, grattugiato
Per la besciamella
750ml di latte
1 cipolla, sbucciata e dimezzata
4 chiodi di garofano
1 foglia di alloro
100g di burro
75g di farina

Preparazione

1

Preriscaldare il forno a 180°C.

Posizionare i peperoni, con la pelle rivolta verso l'alto, su una teglia da forno rivestite con carta stagnola e grigliare sul ripiano più alto del forno per 15 minuti o fino a quando le bucce sono diventate nere. Togliere dal forno. Lasciare per 10 minuti, quindi sbucciare e scartare la pelle e tritare finemente. Mettere da parte.

2

Nel frattempo scaldare un filo di olio d'oliva su una piastra di ghisa a fuoco vivo fino a quando non si fuma. Grigliare le fette di melanzana e patate per 30 secondi su ciascun lato o finché entrambi i lati hanno segni di carbonizzazione chiari, aggiungendo olio extra se necessario; man mano che la piastra grill scalda, ci vorrà meno tempo per grigliare.

3

Scaldare 1 cucchiaio di olio d'oliva in una padella antiaderente grande a fuoco alto e cuocere il macinato, mescolando per 6-8 minuti o fino a quando la carne è marrone. Aggiungere il cumino, la cannella, l'origano e il cardamomo, quindi, mescolando continuamente, cuocere per altri 5 minuti. Condire a piacere con sale e pepe, togliere dalla padella e mettere da parte.

4

Riscaldare l'olio rimanente nella padella a fuoco medio e cuocere la cipolla e l'aglio per 4 minuti o fino a quando sono morbidi e traslucidi. Aggiungere il peperone e il pomodoro e portare a cottura a fuoco lento, quindi cuocere per 15-20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il macinato, quindi far sobbollire a fuoco basso per 15 minuti. Condire a piacere.

5

Per preparare la besciamella, mettere il latte e la cipolla, chiodi di garofano e allora in una piccola casseruola e portare a ebollizione a fuoco medio. Sciogliere il burro in un'altra casseruola a fuoco medio. Aggiungere la farina al burro e cuocere, mescolando continuamente, per 1 minuto. Scolare il latte, scartando la cipolla, quindi aggiungere 60 ml del latte caldo alla volta al composto di burro e farina, mescolando continuamente per assicurarsi che la miscela sia liscia. Continuare a cuocere per 2-3 minuti o finché non si è addensato. Condire a piacere con sale, mescolare e mettere da parte.

6

Per assemblare, posizionare un terzo della miscela di carne in una grande teglia, coprire con un terzo delle melanzane e patate, quindi ripetere il processo di stratificazione fino a quando tutte le melanzane e la carne vengono utilizzate. Stendere la besciamella tiepida uniformemente sulla superficie e cospargere con kefalograviera o parmigiano.

7

Cuocere la moussaka per 35 minuti o fino a quando è riscaldata e dorata sopra. Servire immediatamente

Ingredienti

 2 grandi peperoni rossi, tagliati a metà, semi rimossi
 3 melanzane grandi, tagliate in fette sottili
 2 patate, tagliate a fette sottili
 300g di macinato di maiale
 300g di macinato di agnello o manzo
 1 cucchiaino di semi di cumino
 1 cucchiaino di cannella in polvere
 1 cucchiaio di origano essiccato
 2-3 semi di cardamomo
 2 cipolle, tritate finemente
 2 spicchi d'aglio, tritato finemente
 800g di passata di pomodoro
 120g di formaggio kefalograviera o parmigiano, grattugiato
Per la besciamella
 750ml di latte
 1 cipolla, sbucciata e dimezzata
 4 chiodi di garofano
 1 foglia di alloro
 100g di burro
 75g di farina

Preparazione

1

Preriscaldare il forno a 180°C.

Posizionare i peperoni, con la pelle rivolta verso l'alto, su una teglia da forno rivestite con carta stagnola e grigliare sul ripiano più alto del forno per 15 minuti o fino a quando le bucce sono diventate nere. Togliere dal forno. Lasciare per 10 minuti, quindi sbucciare e scartare la pelle e tritare finemente. Mettere da parte.

2

Nel frattempo scaldare un filo di olio d'oliva su una piastra di ghisa a fuoco vivo fino a quando non si fuma. Grigliare le fette di melanzana e patate per 30 secondi su ciascun lato o finché entrambi i lati hanno segni di carbonizzazione chiari, aggiungendo olio extra se necessario; man mano che la piastra grill scalda, ci vorrà meno tempo per grigliare.

3

Scaldare 1 cucchiaio di olio d'oliva in una padella antiaderente grande a fuoco alto e cuocere il macinato, mescolando per 6-8 minuti o fino a quando la carne è marrone. Aggiungere il cumino, la cannella, l'origano e il cardamomo, quindi, mescolando continuamente, cuocere per altri 5 minuti. Condire a piacere con sale e pepe, togliere dalla padella e mettere da parte.

4

Riscaldare l'olio rimanente nella padella a fuoco medio e cuocere la cipolla e l'aglio per 4 minuti o fino a quando sono morbidi e traslucidi. Aggiungere il peperone e il pomodoro e portare a cottura a fuoco lento, quindi cuocere per 15-20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il macinato, quindi far sobbollire a fuoco basso per 15 minuti. Condire a piacere.

5

Per preparare la besciamella, mettere il latte e la cipolla, chiodi di garofano e allora in una piccola casseruola e portare a ebollizione a fuoco medio. Sciogliere il burro in un'altra casseruola a fuoco medio. Aggiungere la farina al burro e cuocere, mescolando continuamente, per 1 minuto. Scolare il latte, scartando la cipolla, quindi aggiungere 60 ml del latte caldo alla volta al composto di burro e farina, mescolando continuamente per assicurarsi che la miscela sia liscia. Continuare a cuocere per 2-3 minuti o finché non si è addensato. Condire a piacere con sale, mescolare e mettere da parte.

6

Per assemblare, posizionare un terzo della miscela di carne in una grande teglia, coprire con un terzo delle melanzane e patate, quindi ripetere il processo di stratificazione fino a quando tutte le melanzane e la carne vengono utilizzate. Stendere la besciamella tiepida uniformemente sulla superficie e cospargere con kefalograviera o parmigiano.

7

Cuocere la moussaka per 35 minuti o fino a quando è riscaldata e dorata sopra. Servire immediatamente

Moussaka

Cercate altre ricette greche? Prova la nostra La vera insalata grecaGyros di agnello con salsa di tzatziki, tahini e aglio

Ti potrebbe piacere:

Un pensiero su “Moussaka

  1. Giovanni Marino Aggujaro dice:

    Complimenti!
    Tempo fa ho attraversato tutta la Grecia, in moto. Da Igoumenitsa fino a Capo Matapan e ritorno da Patrasso.Avete ragione! la moussaka si trova in ogni ristorante, piccolo o grande, preparata in molti modi, anche diversi tra loro. La procedura è sempre la stessa, cambiano gli ingredienti. E’ veramente una specialità nazionale, sempre gustosissima. Proverò a farla con la vostra ricetta, sperando di non sbagliare. Vi riferirò dell’esito. Cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.