Fish and chips: ricetta originale, segreti e salse

fish and chips
Vai alla ricetta

Sono appena tornata da una gita in Inghilterra con i miei alunni e non ho potuto fare a meno di condividere la ricetta originale per i ‘fish and chips‘!

Sono stata ospitata da una famiglia inglese e devo ammettere che non ho avuto l’opportunità di assaggiare fish and chips fatti da loro, mi hanno detto però dove potevo provare la versione più buona di tutta la città di Canterbury.

Ed allora, una sera dopo la scuola, mi sono trovata davanti un piccolo negozio di takeaway. Davanti a me, c’era un menu scritto a mano con un elenco di prelibatezze fritte: quattro tipi di pesci diversi, patatine e patate dolci, wonton e torte di patate impanate, ostriche fritte e anche i wurstel, immersi in un impasto di birra e cotti fino a diventare croccanto. Per dessert, una barretta di cioccolato era immersa nello stesso impasto e fritto accanto una manciata di patate!

Ho chiesto al signore i fish and chips, quelli con la ricetta originale. Dieci minuti dopo, mi ha presentato con un cono di patate appena fritte con sopra un filetto di merluzzo coperto da una crosta dorata e profumata! Ero in paradiso per 5 sterline e sono tornata a casa, mangiando mentre stavo camminando con un sorriso gigante!… un paio di ore dopo, mi sono sentita un po’ male. Era troppo cibo fritto per una ragazza sola!

fish and chips
fish and chips

L’origine della ricetta è come uno dei primi esempi di cibo ‘fusion’. Nel 18° secolo, gli Ebrei sefarditi occidentali hanno cominciato a preparare e vendere un tipo di ‘pescado frito’ o pesce coperto in farina e fritto. Nel 1860, il primo negozio di fish and chips fu aperto a Londra da Joseph Malin che vendette “pesce fritto al modo ebraica”. E allo stesso tempo, le persone hanno cominciato a friggere le patate.

Il pesce e le patatine fritte divennero un pasto di riserva tra le classi lavoratrici in Inghilterra come conseguenza del rapido sviluppo della pesca a strascico nel Mare del Nord e dello sviluppo delle ferrovie che collegavano i porti alle principali città industriali durante la seconda metà del 19° secolo, in modo che il pesce fresco potesse essere rapidamente trasportato nelle aree densamente popolate.

Oggi i fish and chip shops o chippy sono trovati in tutti i paesi di origine anglosassone.

fish and chips
fish and chips
fish and chips

La nostra ricetta per i fish and chips usa un impasto di farina e birra. La birra è una variazione piuttosto recente ed in tante ricette trovate invece l’acqua frizzante. Ovviamente potete usarla, ma la birra è più buona. Aggiunge un sapore sullo sfondo senza essere alcolico poiché tutto l’alcol evapora durante la frittura.

La birra migliore per questa ricetta sarebbe qualcosa leggero come un Pale Ale o una Lager perché hanno delle note fruttate che si abbinano bene con il pesce.

Parlando del pesce, noi usiamo merluzzo, il pesce tradizionale per i fish and chips. Se non potete trovarlo, qualsiasi altro pesce bianco va bene come ad esempio i filetti di persico.

fish and chips
fish and chips
fish and chips

Ci sono tanti segreti se volete preparare i fish and chips perfetti, ma credetemi quando vi dico che non è così difficile se seguite queste regole di base:

1. L’impasto deve essere freddissimo. Mettere la birra in fresco e aspettare a preparare l’impasto fino all’ultimo momento. Così le bolle non evaporano e avrai una crosta leggera e croccante.

2. Immergere il pesce nella farina e poi nell’impasto. La farina aiuta a fa attaccare bene l’impasto sennò si scioglie nell’olio.

3. L’olio deve essere ad almeno 190°C prima che mettete il pesce.

4. Le patate devono essere sebago o una razza adatta per friggere, sennò saranno inzuppati nell’olio e non croccante. Per qualcosa diverso, provate le patate dolci.

5. Per le patate veramente croccante, provate a friggerle due volte.

fish and chips

Infine quando siete pronti a servire i vostri fish and chips, ci sono un paio di opzioni. Nella ricetta originale, si servono con sale e aceto bianco.

Però, io e Giulio siamo pazzi per la salsa tartare, la salsa tradizionalmente servita con i fish and chips.

Per fare la salsa tartare, mescolare i capperi tritati con la maionese e condire con succo di limone, sale e pepe.

Provarla con il vostro fish and chips e diteci cosa ne pensate

fish and chips

Fish and chips: ricetta originale

Tempo di preparazione10 minCottura15 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

4 persone

&nbsp

Ingredienti

260g di farina semplice
375ml di birra
sale marino e pepe nero
1kg di patate, tagliate in patatine di 7mm di spessore
olio vegetale, per friggere
1 cucchiaino di sale, o più se lo riterrete utile
800g di filetti di pesce bianco senza pelle (vedi nota)
spicchi di limone e aioli, da servire

Preparazione

1

Mettere 225 g di farina e la birra in una ciotola e condire con sale. Sbattere fino a che l'impasto è liscio e metterlo da parte nel frigorifero.

2

Mettere le patate in una grande ciotola, coprire con acqua fredda e lavare bene. Scolare e asciugare le patate con strofinacci puliti.

3

Riempire a metà una grande casseruola o un wok con olio e porre a fuoco medio fino a quando la temperatura raggiunge i 190°C su un termometro di cucina. Cuocere le patate, in piccoli gruppi, per 6-7 minuti fino a cottura e doratura chiara. Rimuovere usando un mestolo forato e scolare su un tovagliolo di carta. Cospargere con il sale, mettere da parte e tenere in caldo.

4

Mettere la farina rimanente, il pepe e il sale in un vassoio grande e mescolare per ricoprire il pesce. Immergere il pesce nella pastella, lasciando sgocciolare l'eccesso.

5

Cuocere il pesce, in lotti, per 3-4 minuti o fino a quando il pesce è cotto e la pastella è dorata e croccante. Servire con patatine, limone e aioli.

Ingredienti

 260g di farina semplice
 375ml di birra
 sale marino e pepe nero
 1kg di patate, tagliate in patatine di 7mm di spessore
 olio vegetale, per friggere
 1 cucchiaino di sale, o più se lo riterrete utile
 800g di filetti di pesce bianco senza pelle (vedi nota)
 spicchi di limone e aioli, da servire

Preparazione

1

Mettere 225 g di farina e la birra in una ciotola e condire con sale. Sbattere fino a che l'impasto è liscio e metterlo da parte nel frigorifero.

2

Mettere le patate in una grande ciotola, coprire con acqua fredda e lavare bene. Scolare e asciugare le patate con strofinacci puliti.

3

Riempire a metà una grande casseruola o un wok con olio e porre a fuoco medio fino a quando la temperatura raggiunge i 190°C su un termometro di cucina. Cuocere le patate, in piccoli gruppi, per 6-7 minuti fino a cottura e doratura chiara. Rimuovere usando un mestolo forato e scolare su un tovagliolo di carta. Cospargere con il sale, mettere da parte e tenere in caldo.

4

Mettere la farina rimanente, il pepe e il sale in un vassoio grande e mescolare per ricoprire il pesce. Immergere il pesce nella pastella, lasciando sgocciolare l'eccesso.

5

Cuocere il pesce, in lotti, per 3-4 minuti o fino a quando il pesce è cotto e la pastella è dorata e croccante. Servire con patatine, limone e aioli.

Fish and chips: ricetta originale
fish and chips

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento