Pollo Tandoori

Vai alla ricetta

Il pollo tandoori è una delle nostre ricette indiane preferite. E’ facile e veloce, ma i sapori indiani esplodono nella bocca per un’esperienza indimenticabile! I vostri amici sicuramente vorranno la ricetta.

pollo tandoori

Tutta questa settimana vi prepareremo ricette ispirate dalla nostra vacanza recente in India. Era l’anno scorso, ma il viaggio rimane ancora fresco nella mia mente (e sicuramente quella di Giulio) perché era semplicemente la vacanza più incredibile della nostra vita. Non dico che era tutto bello! L’India è un posto difficile per turisti come noi, turisti piuttosto abituati ad un livello di ordine e pulizia. Ogni volta che mettevo piede fuori dell’albergo in India avevo così tante preoccupazioni. Sicuramente non era una vacanza rilassante o tranquilla, ma ancora quando ci penso, rimango a bocca aperta. E’ veramente un paese meraviglioso! Pieno di tanta bellezza, ma anche tante cose nuove e decisamente diverse dall’Europa.

Il cibo indiano crea un po’ di paura per tanti italiani, che subito pensano sia piccante, pesante e strano! Tutte quelle spezie, come faccio a digerirle? Certo ci sono tanti piatti indiani che sono molto elaborati, con sapori forti, ma ci sono anche piatti come questo pollo tandoori che ha il perfetto tocco di sapori indiani senza mettere alla prova il vostro amore per cibi etnici.

salsa raita

Cos’è il pollo tandoori?  

Abbiamo assaggiato il pollo tandoori originale in Rajasthan, nella parte settentrionale del Paese che comprende gran parte del vasto e inospitale Deserto di Thar. La maggior parte dei piatti che abbiamo assaggiato in questa zona erano vegetariani, ma abbiamo trovato questo piccolo ristorante con un tandoor ovvero un forno indiano fatto con le mattonelle di coccio e riscaldato con carbone di legna locale.

Nel tandoor, cucinarono il pane, ma anche questo pollo tandoori. Infatti, il nome pollo tandoori viene da questo tipo di forno. Il pollo Tandoori è stato inventato da un Punjabi Hindu, nella zona di Peshawar dell’India prima della divisione, che ora si trova in Pakistan!

La carne, qui abbiamo usato i cosci di pollo perché rimangono più teneri e succulenti, è marinata in una miscela di yogurt, zenzero e spezie. Lo yogurt aiuta ammorbidire la carne così le spezie si penetrano meglio.

Il giorno dopo il pollo tandoori è cotto sulla brace a fuoco molto alto. All’ultimo momento viene versato sopra la carne il ghi (il burro indiano) ed il tutto è rimesso sul fuoco per un momento così la carne diventa croccante e un po’ bruciata!! Yum!

Il sapore finale del pollo tandoori è piacevolmente speziato con un retrogusto affumicato. E’ servito con raita (una salsa di yogurt e cetriolo) – condivideremo la ricetta più tardi nella settimana – e tanto pane indiano come naan o roti!

Abbiamo chiesto al cuoco la ricetta per gli ingredienti che ha usato nella marinata. Ed ecco la nostra ricetta autentica per il pollo tandoori indiano!

Cos’è un tandoor? 

Un tandoor è un forno cilindrico in argilla o metallo utilizzato per cuocere nel subcontinente dell’India settentrionale. È l’omonimo di questa ricetta perché è il processo di cottura che conferisce al pollo il suo iconico sapore affumicato.

Giulio e io abbiamo fatto il nostro tandoor in casa da vasi di fiori di terracotta. È stato davvero facile! Ecco un video se siete pazzi ossessionati dal cibo indiano come noi e volete il sapore autentico!

Altrimenti cuocere il pollo in forno a 260°C, per ottenere un po’ – anche se non tutto – della doratura e del calore intenso normalmente associati al tandoor (in cui la temperatura può raggiungere ben oltre i 420°C).

pollo tandoori

Come fare il pollo tandoori 

Preparare la marinata – Per fare la salsa tandoori, mescolare gli ingredienti insieme. Se non usate tutta la salsa subito, potete conservarla in frigorifero per un massimo di 1 mese o in congelatore per 6 mesi.

Marinare il pollo – Unire ¼ di tazza di salsa tandoori con lo yogurt e pollo e marinare per almeno 2 ore. Per più sapore, marinarlo per una notte.

Cucinare il pollo – Riscaldare il tandoor. Oppure riscaldare il forno a 240°C. Mettere il pollo in un unico strato su una teglia foderata con carta o foglio di alluminio. Arrostire, quindi ridurre il fuoco e arrostire ulteriormente. Riposare per 5 minuti e servire.

pollo tandoori

Consigli per fare il pollo tandoori perfetto

Non preoccuparvi del colore – Un pollo tandoori tradizionale e quello che probabilmente avete mangiato nei ristoranti indiani sono sempre di un colore rosso vivo. Se volete che il vostro pollo tandoori sia la tonalità rosso intenso che trovate nei ristoranti indiani, la colorazione alimentare è il modo per farlo. Ma non è necessario.

Usare il barbecue – Un altro modo per cucinare questo pollo tandoori è sul barbecue – Ricordare che il tandoori viene cucinato a temperature molto elevate – mentre probabilmente non avete un tandoor nel cortile di casa, il vostro barbecue farà il lavoro perfettamente. Riscaldare il barbecue il più caldo possibile e tienilo chiuso il più possibile. Volete iniziare ad alta temperatura e mantenerlo così. Sollevare il coperchio solo per il tempo necessario per mettere la carne sulla griglia e tenere d’occhio  delle cose per evitare che si brucino.

Non cuocere il pollo troppo – Per evitare la secchezza sulla pelle e sulla superficie del pollo, imbeverlo con olio a metà cottura e girare il pollo durante la cottura.

Come servire il pollo tandoori

Questo è un pasto salutare. È ottimo per la dieta keto. Ogni porzione è di soli 405 calorie.

Per una sana cena a buffet indiana a casa, preparare i seguenti piatti da servire con il vostro pollo tandoori:

Se il tandoori di pollo è troppo piccante per te, servirlo con un bicchiere di lassi di mango cremoso e dolce.

pollo tandoori
pollo tandoori

Pollo tandoori

Pollo Tandoori

Tempo di preparazione20 minCottura1 ora
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

1 quantità

&nbsp

Ingredienti

1,5 kg di cosce di pollo
2 cucchiaini di semi di coriandolo
1 cucchiaino di semi di cumino
1 cipolla tritata
5cm pezzo di zenzero, tritato
250ml di yogurt naturale
scorza di limone
3 cucchiai di succo di limone
2 cucchiai di aceto chiaro
1 cucchiaino di paprika
2 cucchiaini di garam masala
2 cucchiai di ghi
Per servire:
anelli di cipolla
spicchi di limone

Preparazione

1

Togliere la pelle dai cosci e incidere le cosce di pollo. Usare un coltello affilato per intagliare la carne, questo aiuterà la marinata a penetrare.

2

Arrostire i semi di coriandolo in una padella grande sul fuoco alto. Quando sono fragranti, toglierli e ripetere con i semi di cumino. Mettere i semi in un frullatore insieme agli altri ingredienti per ottenere una pasta fina. Condire con sale e pepe.

3

Mettere la marinata in una ciotola con il pollo. Girare bene e lasciare a marinare per almeno 8 ore o una notte.

4

Riscaldare il forno a 200°C. Mettere il pollo marinato sopra una griglia e posizionare una teglia foderata con carta stagnola sotto. Coprire il pollo con carta stagnola e cuocere nella parte superiore del forno per 25 minuti. Togliere dal forno, spalmare un po' della marinata sopra il pollo e rimetterlo nel forno senza la carta stagnola sopra. Così il pollo diventerà bello croccante.

5

Prima di servire il pollo, toglierlo del forno. Spalmare un po' di ghi sciolto sopra e rimetterlo nel forno ma con l'impostazione della griglia superiore. Grigliare per 5 minuti. Questo ricreerà l'effetto del forno tandoori e renderà croccante la carne.

6

Servire con anelli di cipolla rossa e spicchi di limone.

Ingredienti

 1,5 kg di cosce di pollo
 2 cucchiaini di semi di coriandolo
 1 cucchiaino di semi di cumino
 1 cipolla tritata
 5cm pezzo di zenzero, tritato
 250ml di yogurt naturale
 scorza di limone
 3 cucchiai di succo di limone
 2 cucchiai di aceto chiaro
 1 cucchiaino di paprika
 2 cucchiaini di garam masala
 2 cucchiai di ghi
Per servire:
 anelli di cipolla
 spicchi di limone

Preparazione

1

Togliere la pelle dai cosci e incidere le cosce di pollo. Usare un coltello affilato per intagliare la carne, questo aiuterà la marinata a penetrare.

2

Arrostire i semi di coriandolo in una padella grande sul fuoco alto. Quando sono fragranti, toglierli e ripetere con i semi di cumino. Mettere i semi in un frullatore insieme agli altri ingredienti per ottenere una pasta fina. Condire con sale e pepe.

3

Mettere la marinata in una ciotola con il pollo. Girare bene e lasciare a marinare per almeno 8 ore o una notte.

4

Riscaldare il forno a 200°C. Mettere il pollo marinato sopra una griglia e posizionare una teglia foderata con carta stagnola sotto. Coprire il pollo con carta stagnola e cuocere nella parte superiore del forno per 25 minuti. Togliere dal forno, spalmare un po' della marinata sopra il pollo e rimetterlo nel forno senza la carta stagnola sopra. Così il pollo diventerà bello croccante.

5

Prima di servire il pollo, toglierlo del forno. Spalmare un po' di ghi sciolto sopra e rimetterlo nel forno ma con l'impostazione della griglia superiore. Grigliare per 5 minuti. Questo ricreerà l'effetto del forno tandoori e renderà croccante la carne.

6

Servire con anelli di cipolla rossa e spicchi di limone.

Pollo Tandoori

Cercate altre ricette indiani? Prova il nostro Il vero butter chicken o murgh makhani o Korma di Pollo Indiano

Se provi questa ricetta, condividila con #cucinainternazionale.

pollo tandoori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.