Empanadas fritte con salsa verde

Vai alla ricetta

Tradizionali in Sud America, Spagna e Portogallo, le empanadas fritte sono piccole sacche da pasticcere con un ripieno saporito aromatizzato di carne macinata, uova e olive condite con cumino e paprica. Sono ottime mangiate in qualsiasi momento, ma diventano uno spuntino in stile tapas particolarmente buono con una birra fredda e la nostra incredibile salsa verde.

ricetta empanadas

Una empanada è un tipo di pasta al forno o fritta nelle culture ispaniche. Il nome deriva dal verbo spagnolo empanar, e si traduce letteralmente come “in pane”, cioè avvolto o ricoperto di pane.

Ci sono tante varianti di empanadas quanti sono i cuochi. La nostra versione è una tradizionale empanada fritta proveniente dall’Argentina. Vi presentiamo quindi la ricetta delle empanadas argentine.

L’Argentina è famosa per la sua carne bovina, sia sotto forma di bistecche di prima qualità, sia macinata nell’impareggiabile ripieno empanada. E le empanadas sono ovunque a Buenos Aires: nei forni, in ogni menu, persino in scatole di pizza e consegnate a casa tua. Il manzo, ovviamente, è il sapore più comune.

La prima volta che abbiamo fatto le empanada anni fa, erano un disastro! Sono tutte esplose nella padella. Ma dopo molte ricerche e molti esperimenti, abbiamo trovato una ricetta per le empanadas argentine infallibile e autentica. Li facciamo per le vacanze in famiglia, le riunioni amichevoli e ogni altra scusa. Sono il perfette per ogni occasione, specialmente se accompagnate da un buon Malbec, il vino rosso nazionale argentino.

Come piegare le empanadas

Inizia da un angolo dell’empanada e piega un triangolo di pasta dal bordo del sigillo verso il basso su se stesso. Premere verso il basso per sigillarlo, estendere quella parte dell’impasto un po’ come la stampa su di esso, e piegare verso il basso un secondo triangolo proprio accanto al primo. Premere verso il basso per sigillare e ripetere, continuando fino al bordo. L’ultimo triangolo può essere nascosto sotto il bordo, se necessario. Ad alcune persone piace pizzicare e piegare i triangoli tra il pollice e il primo dito di una mano mentre cullano l’empanada nella loro altra mano.

Empanadas al forno

Mettere le empanadas sigillate su una teglia da forno e spazzolarle generosamente con un la salsa fatta alle uova (tuorlo d’uovo mescolato con un po ‘d’acqua). Assicurarsi di rivestire tutte le parti esposte delle empanadas con una mano uniforme di salsa alle uova.

Mettere le empanadas in un forno preriscaldato 375 F. Cuocile fino a quando non sono gonfi e dorati.

Le Empanadas possono essere consumate tiepide o a temperatura ambiente. Puoi congelarle mangiarle in seguito. Se vengono congelate, suggeriamo di riscaldarle nel forno a fuoco basso. Puoi riscaldarli nel microonde, ma la crosta sarà meno croccante.

ricetta empanadas
ricetta empanadas

Come fare le empanadas

Le empanadas sono uno snack fantastico e hanno un sapore delizioso a prescindere dal loro aspetto. Ma non potete fare a meno di aspirare a empanadas attraenti che non si rompono o esplodono durante la frittura. Quando iniziate a farle, sembra che almeno uno in ogni lotto esploda. Questi suggerimenti e tecniche renderanno la tua preparazione delle empanada più agevole, rendendole più belle di quelle che troverai dal fornaio. Detto questo, non ti preoccupare se i tuoi non sono perfetti. Anche le empanadas più brutte hanno un buon sapore.

Metti insieme il ripieno. Le nostre empanadas sono piuttosto tradizionali, basta tritare carne, un piccolo uovo, alcune olive nere, usando cumino e paprika come spezie.

Fai l’impasto. L’impasto è semplicemente acqua, farina e un po’ di lardo. Il lardo crea una pasta più morbida che si asciuga meglio e si scioglie in bocca. Raffreddare per almeno un’ora.

Forma l’impasto. Dividi l’impasto in 18 palline, poi stendili con un rotolo finché non saranno spesse circa 1/2 centimetro.

Riempire le empanadas. Il ripieno dovrebbe essere raffreddato in modo che non ammorbidisca la pasta prima di friggere le empanadas. Metti un cucchiaio del tuo ripieno al centro di ogni cerchio.

Piega le empanadas. Hai bisogno di un ottimo sigillo per friggere le empanadas. Il sigillo intrecciato di un empanada al forno è chiamato il repulgue. Abbiamo provato a replicarlo con scarso successo, quindi abbiamo scelto il metodo più semplice! Immergere il dito in una ciotola d’acqua e scorrere il dito lungo l’intero bordo del cerchio di pasta, inumidendola leggermente. Pieghiamo con cura l’impasto sopra il ripieno per formare un semicerchio. Premere per sigillare saldamente, quindi premere per unire i bordi con le dita.

Friggere le empanadas. Finire le empanadas friggendo in profondità in olio vegetale a 180 °C per 1-2 minuti per lato, fino a leggermente dorato. Scolare su carta assorbente e servire tiepido con la salsa verde.

ricetta empanadas
ricetta empanadas

Empanadas vegetariane

Ci sono un sacco di ripieni per empanadas vegetariane. Alcune persone usano fagioli neri e mais, altre patate dolci e lenticchie. Ma per preparare le nostre empanadas argentine vegetariane, cuociamo mezza zucca in forno fino a renderla morbida, quindi si schiaccia e si unisce con 1 lattina di mais e 1 tazza di spinaci sbollentati. Condire con origano, peperoncino o paprika, sale, pepe e un po’ di cumino. Se volete, aggiungere del formaggio pecorino grattugiato anche al ripieno per un tocco extra.

Sostituire il lardo nella ricetta dell’impasto con olio d’oliva!

ricetta empanadas

Consigli per le empanadas perfette

Congela qualsiasi empanadas avanzata. Puoi congelare la pasta delle empanada prima di usarla. Oppure puoi congelare le tue empanadas dopo averle riempiti e piegati. Dureranno circa un mese nel congelatore.

Non riempire eccessivamente le empanadas – Potresti essere tentato di inserire più ripieni di quelli raccomandati, ma questo potrebbe portare allo scoppio dell’empanada durante la frittura. Cercate di non versare il ripieno sui bordi dell’impasto. Il grasso nel ripieno rende i bordi dell’impasto unti e non saranno in grado di sigillare bene insieme.

Friggi le empanadas in lotti. E’ così che non si affollano uno sopra l’altro o che la temperatura dell’olio scenda troppo bassa, in modo da non sigillare immediatamente l’impasto.

ricetta empanadas

Empanadas fritte con salsa verde

Tempo di preparazione1 oraCottura10 min
DifficoltàIntermedio

DOSI PER:

30 empanadas

&nbsp

Ingredienti

Per la pasta
35g di grasso d'anatra o sfratto
375g di farina, setacciata
¾ cucchiaino di lievito per dolci
Per il ripieno
60ml di olio extravergine di oliva
1 chorizo fresco o salsiccia piccante come l'amazzafegato
1/2 cipolle, tritate finemente
1 cucchiaino di peperoncino secco
1 cucchiaino di paprika dolce
1 cannella in polvere
60g di olive nere snocciolate, tritate
1 cucchiaio di peperoncini sottaceto, tritato finemente
2 uova sode, sbucciate e tritate
250g di carne macinata
Per la salsa verde
1 peperoncino rosso lungo, tritato grossolanamente
1 spicchio d'aglio
1 tazza di prezzemolo a foglia piatta, tritato
1 cucchiaio e mezzo di origano essiccato
100ml di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di aceto di vino rosso

Preparazione

1

Per la pasta, scaldare il grasso e 180ml di acqua in una piccola casseruola fino a quando il grasso si scioglie. Mescolare la farina, il lievito e 1½ cucchiaino di sale marino in un miscelatore elettrico munito di un gancio per impastare. Aggiungere la miscela di grassi e impastare fino a quando l'impasto si riunisce (2-3 minuti). Avvolgere nell'involucro di plastica e conservare in frigorifero per raffreddare (1 ora).

2

Preriscaldare il forno a 170°C e fodere una teglia con un foglio di alluminio. Spezzare il chorizo o salsiccia per lunghezza e arrostire sulla teglia per 15 minuti. Raffreddare, quindi tagliare in dadi da 1 cm. Aumentare il forno a 250°C. Mettere i pezzi di salsiccia su una teglia rivestita di carta da forno e arrostire fino a caramellarla leggermente (8-10 minuti). Raffreddare per 10 minuti.

3

Scaldare l'olio d'oliva in una casseruola a fuoco alto, aggiungere la cipolla e il peperoncino e friggere fino a quando non inizia a rosolare, quindi ridurre il fuoco a fuoco basso e saltare finché è tenero (8-10 minuti).

4

Unire le olive, i peperoncini sott'aceto, le uova e le spezie in una ciotola, aggiungere il chorizo, i succhi della cottura nella padella e la carne macinata, condire a piacere e conservare in frigorifero per raffreddare completamente la miscela (30-40 minuti).

5

Dividere l'impasto in 18 pezzi e spianare ogni pezzo per ottenere un cerchio di 12cm. Mettere un cucchiaio del ripieno al centro di ciascuno. Inumidire leggermente i bordi con acqua e piegare la pasta sopra il ripieno per formare una mezza luna. Partendo da un angolo, schiacciare una piccola porzione di pasta, allungarla leggermente e piegarla, quindi ripetere lungo il bordo per creare un effetto corda, piegando l'ultimo pezzo di cucitura sotto. Disporre le empanadas su vassoi leggermente infarinati e coprire con un asciugamano pulito.

6

Scaldare l'olio in una casseruola profonda a 180°C. Friggere le empanadas in gruppi fino a doratura e croccante (3-5 minuti). Rimuovere con un mestolo forato, scolare su carta assorbente, quindi servire con la salsa verde

Per la salsa verde
7

Per la salsa verde, mettere il peperoncino e aglio in un mortaio e pestello e battere per ottenere una pasta, quindi mescolare gli ingredienti rimanenti, 2 cucchiaini di di sale marino e 2 cucchiaini di pepe nero in polvere.

Ingredienti

Per la pasta
 35g di grasso d'anatra o sfratto
 375g di farina, setacciata
 ¾ cucchiaino di lievito per dolci
Per il ripieno
 60ml di olio extravergine di oliva
 1 chorizo fresco o salsiccia piccante come l'amazzafegato
 1/2 cipolle, tritate finemente
 1 cucchiaino di peperoncino secco
 1 cucchiaino di paprika dolce
 1 cannella in polvere
 60g di olive nere snocciolate, tritate
 1 cucchiaio di peperoncini sottaceto, tritato finemente
 2 uova sode, sbucciate e tritate
 250g di carne macinata
Per la salsa verde
 1 peperoncino rosso lungo, tritato grossolanamente
 1 spicchio d'aglio
 1 tazza di prezzemolo a foglia piatta, tritato
 1 cucchiaio e mezzo di origano essiccato
 100ml di olio extravergine di oliva
 1 cucchiaio di aceto di vino rosso

Preparazione

1

Per la pasta, scaldare il grasso e 180ml di acqua in una piccola casseruola fino a quando il grasso si scioglie. Mescolare la farina, il lievito e 1½ cucchiaino di sale marino in un miscelatore elettrico munito di un gancio per impastare. Aggiungere la miscela di grassi e impastare fino a quando l'impasto si riunisce (2-3 minuti). Avvolgere nell'involucro di plastica e conservare in frigorifero per raffreddare (1 ora).

2

Preriscaldare il forno a 170°C e fodere una teglia con un foglio di alluminio. Spezzare il chorizo o salsiccia per lunghezza e arrostire sulla teglia per 15 minuti. Raffreddare, quindi tagliare in dadi da 1 cm. Aumentare il forno a 250°C. Mettere i pezzi di salsiccia su una teglia rivestita di carta da forno e arrostire fino a caramellarla leggermente (8-10 minuti). Raffreddare per 10 minuti.

3

Scaldare l'olio d'oliva in una casseruola a fuoco alto, aggiungere la cipolla e il peperoncino e friggere fino a quando non inizia a rosolare, quindi ridurre il fuoco a fuoco basso e saltare finché è tenero (8-10 minuti).

4

Unire le olive, i peperoncini sott'aceto, le uova e le spezie in una ciotola, aggiungere il chorizo, i succhi della cottura nella padella e la carne macinata, condire a piacere e conservare in frigorifero per raffreddare completamente la miscela (30-40 minuti).

5

Dividere l'impasto in 18 pezzi e spianare ogni pezzo per ottenere un cerchio di 12cm. Mettere un cucchiaio del ripieno al centro di ciascuno. Inumidire leggermente i bordi con acqua e piegare la pasta sopra il ripieno per formare una mezza luna. Partendo da un angolo, schiacciare una piccola porzione di pasta, allungarla leggermente e piegarla, quindi ripetere lungo il bordo per creare un effetto corda, piegando l'ultimo pezzo di cucitura sotto. Disporre le empanadas su vassoi leggermente infarinati e coprire con un asciugamano pulito.

6

Scaldare l'olio in una casseruola profonda a 180°C. Friggere le empanadas in gruppi fino a doratura e croccante (3-5 minuti). Rimuovere con un mestolo forato, scolare su carta assorbente, quindi servire con la salsa verde

Per la salsa verde
7

Per la salsa verde, mettere il peperoncino e aglio in un mortaio e pestello e battere per ottenere una pasta, quindi mescolare gli ingredienti rimanenti, 2 cucchiaini di di sale marino e 2 cucchiaini di pepe nero in polvere.

Empanadas

Cercate altre ricette spagnole? Prova i nostri churros.

ricetta empanadas
[/row]

Ti potrebbe piacere:

2 pensieri su “Empanadas fritte con salsa verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.