Muffin di yogurt sani con quinoa e albicocche

muffin di yogurt
Vai alla ricetta

E’ raro che noi di cucina internazionale condividiamo una ricetta sana, soprattutto se parliamo di una ricetta di un dessert! Ma siamo in Australia in questo momento è fa freddo! Rinchiusi in casa, non stiamo facendo molti esercizi, quindi desideriamo mangiare qualcosa di sano. Ed ecco questi muffin allo yogurt. Come fanno i muffin ad essere sani? Perché stiamo usando un mix di farina integrale e quinoa!

Con il doppio del contenuto proteico di riso o orzo, la quinoa è un’ottima fonte di calcio, magnesio e manganese. Contribuisce anche a livelli utili di diverse vitamine del gruppo B, vitamina E e fibra alimentare.

I semi di quinoa cotti diventano soffici e cremosi, ma mantengono un leggero scricchiolio. Il sapore è delicato e profumato alla nocciola.

Pieni di fibra, questi muffin di yogurt sono lo snack perfetto, conditi con l’ultimo della frutta dell’estate, delle deliziose albicocche mature! Abbiamo dovuto comprarle al supermercato locale qui in Australia, ma a casa in Toscana, il padre di Giulio ha un albero pieno!

muffin di yogurt
muffin di yogurt

Questa ricetta è ispirata da una cuoca Australia che si chiama Donna Hay. E’ famosa per i suoi dolci, che spesso sono molto sani e deliziosi.

Adoro Donna Hay perché cattura il modo di cucinare australiano. Non abbiamo molte ricette native in Australia. L’Australia è un paese multiculturale, quindi adattiamo ricette di altri paesi o usiamo ingredienti di cucine diverse per creare ciò che chiamiamo cibo fusion.

La quinoa è coltivata in Sud America, dove per migliaia di anni ha formato la dieta base degli Incas e dei loro discendenti.

Di solito è usata nei piatti salati, ma funziona molto bene in questi muffin allo yogurt perché crea la stessa consistenza morbida e soffice della farina, ma è meglio per te.

Dato che i miei muffin sono anche senza latte, senza burro e senza uova, è ottimo anche per le persone con allergie alimentari.

muffin di yogurt

Probabilmente state pensando che i muffin di yogurt e quinoa non suonino particolarmente dolci o deliziosi. Ma il sapore è in realtà ben bilanciato. La cannella e la vaniglia si fondono con la pastella. Lo yogurt aggiunge un tocco di acidità che è in contrasto con la dolcezza del caramello dello zucchero grezzo. Non lievitano tanto quanto i muffin di base, ma la consistenza è sempre morbida.

Usiamo le albicocche perché sono l’ultimo frutto estivo, ma potete usare qualunque frutto vi piaccia. Prugne, fragole, banane e mele sarebbero tutte deliziose.

Cerca di non usare frutta troppo succosa (come l’ananas o le arance) perché renderà il muffin inzuppato.

Per i muffin al cioccolato, mescolare mezza tazza di cioccolato tritato nella pastella prima di cuocerla.

muffin di yogurt
muffin di yogurt

5 sbagli da evitare quando fate i muffin

Questi muffin di yogurt e quinoa sono un po’ diversi dai muffin basi, ma le regole sono uguali. Ci sono un paio di sbagli che facciamo tutti. Se li evitate, farete sempre i muffin perfettamente morbidi!

1. Miscelare troppo la pastella

I buoni muffin devono essere morbidi, leggeri e ariosi. E che ci crediate o no, il modo in cui mescolate la pastella ha un grande impatto sulla consistenza. Se avete l’impulso di continuare a mescolare, mescolare e mescolare, resistete a tutti i costi! Quando si mescola troppo la pastella, si schiacciano le bolle d’aria e si rovina la consistenza soffice.

→ Segui questo suggerimento: per garantire i muffin leggeri e morbidi, mescola gli ingredienti secchi con gli ingredienti bagnati fino a quando non vengono combinati a mala pena, e non è più visibile la farina secca.

2. Dimenticandosi di foderare o ungere la teglia per i muffin

Quando si dimentica di usare i pirottini o ungere la teglia prima di aggiungere la pastella, diventa impossibile a rimuovere i muffin.

→ Segui questo consiglio: Per rimuovere facilmente i muffin, assicurati di usare un pirottini di silicone o carta o ungere ciascuna delle tazze nella teglia di muffin con il burro prima di aggiungere la pastella.

3. Riempire eccessivamente i pirottini dei muffin

Vogliamo tutti cuocere bellissimi muffin con cime alte e a cupola, ma riempire i pirottini dei muffin fino in cima non è il modo migliore per farlo accadere. Quello che si ottiene invece è la pastella che si alza e scola attraverso la teglia e, nel peggiore dei casi, si rovescia nel forno. In breve, fa un casino.

→ Segui questo consiglio: riempi ogni tazza di muffin fino a circa tre quarti dal bordo.

4. Cuocendo i muffin troppo o troppo poco

Se togliete i muffin dal forno troppo presto, sono appiccicosi e crudi al centro. Se li cuocete per qualche minuto troppo a lungo, il dentro umido e soffice corre il rischio di diventare secco.

→ Segui questo consiglio: I forni hanno tutti i loro capricci individuali, quindi mentre si continua a seguire il tempo di cottura nella ricetta, utilizzare uno stuzzicadenti per testare i muffin un paio di minuti prima. Cuocere i muffin fino a quando lo stuzzicadenti non viene fuori pulito una volta inserito nel mezzo del muffin.

5. Lasciare raffreddare i muffin nella padella

Dopo averli tolti dal forno, non lasciare i muffin a raffreddare dentro la teglia dei muffin. Invece di iniziare immediatamente a raffreddare, la teglia calda continuerà a cuocere i muffin, che potrebbero farli asciugare.

→ Segui questo suggerimento: Dopo aver rimosso i muffin dal forno, lasciali un paio di minuti per rinfrescarli un po’, quindi rimuoverli e trasferirli su una griglia di raffreddamento.

muffin di yogurt

Muffin di yogurt sani con quinoa e albicocche

Tempo di preparazione5 minCottura20 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

12 muffin

&nbsp

Ingredienti

70 grammi di quinoa
320 grammi di farina integrale
110 grammi zucchero grezzo
1 cucchiaino di cannella
3 cucchiaini di lievito per i dolci
420 grammi di yogurt greco
80 ml di olio d'olivo leggero
3 uova, leggermente sbattute
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
3 albicocche, tagliate a spicchi sottili

Preparazione

1

Per cuocere la quinoa, mettere di quinoa bianca in una piccola casseruola con 180 ml di acqua. Portare a ebollizione, coprire con un coperchio, ridurre la fiamma al minimo e cuocere per 10 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte per 5 minuti.

2

Preriscaldare il forno a 180°C. Mettere la quinoa, la farina, lo zucchero, la cannella e il lievito per i dolci in una grande ciotola e mescolare per unire.

3

Aggiungere lo yogurt, l'olio, le uova e la vaniglia e mescolare fino a quando non saranno combinati. Dividere la miscela tra 12 pirottini da forno e disporre le fette di albicocche sopra.

4

Cuocere per 20 minuti o fino a quando uno spiedino inserito nel centro ne esce pulito. Lasciare raffreddare per 5 minuti prima di girare su una gratella per raffreddare completamente.

Ingredienti

 70 grammi di quinoa
 320 grammi di farina integrale
 110 grammi zucchero grezzo
 1 cucchiaino di cannella
 3 cucchiaini di lievito per i dolci
 420 grammi di yogurt greco
 80 ml di olio d'olivo leggero
 3 uova, leggermente sbattute
 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
 3 albicocche, tagliate a spicchi sottili

Preparazione

1

Per cuocere la quinoa, mettere di quinoa bianca in una piccola casseruola con 180 ml di acqua. Portare a ebollizione, coprire con un coperchio, ridurre la fiamma al minimo e cuocere per 10 minuti. Togliere dal fuoco e mettere da parte per 5 minuti.

2

Preriscaldare il forno a 180°C. Mettere la quinoa, la farina, lo zucchero, la cannella e il lievito per i dolci in una grande ciotola e mescolare per unire.

3

Aggiungere lo yogurt, l'olio, le uova e la vaniglia e mescolare fino a quando non saranno combinati. Dividere la miscela tra 12 pirottini da forno e disporre le fette di albicocche sopra.

4

Cuocere per 20 minuti o fino a quando uno spiedino inserito nel centro ne esce pulito. Lasciare raffreddare per 5 minuti prima di girare su una gratella per raffreddare completamente.

Muffin sani di quinoa e albicocche

Cercate altre ricette dolci? Provate il nostro Cheesecake cotta di mango con le fragole o Apam Balik (Pancake della Malesia)

muffin di yogurt

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento