Pad Thai

il pad thai è il re dei piatti di noodle tailandesi. Il suo gusto unico dolce, salato e acido può essere risultare strano al primo boccone, ma dopo il primo piatto, non potrete più farne a meno. Perfetto sia con il pollo che con i gamberi.

Pad Thai

il pad thai è il re dei piatti di noodle tailandesi. Il suo gusto unico dolce, salato e acido può essere risultare strano al primo boccone, ma dopo il primo piatto, non potrete più farne a meno. Perfetto sia con il pollo che con i gamberi.

Tempo di preparazione20 minCottura15 min
DifficoltàIntermedio

DOSI PER:

4 persone

&nbsp

Ingredienti

100g tagliatelle di riso secche (rice stick)
3 cucchiai di zucchero di palma, grattugiata
1 cucchiaio pasta di tamarindo
un goccio di aceto bianco
1 cucchiaio di salsa di pesce
1 cucchiaino di pasta di gamberetti
3 cucchiai di olio
4 scalogni rossi, tritati grossolanamente con un pizzico di sale
2 uova
30g tofu, tagliato in piccoli quadrati
1 cucchiaino di ravanello in salamoia (vedi nota)
1 cucchiaio di arachidi tostate tritate grossolanamente
una manciata di germogli di soia
una manciata di cipollotti, tagliati
Per servire:
aggiungere germogli di soia e arachidi tostate tritate, spicchi di lime, peperoncino in polvere e ravanello in salamoia

Preparazione

1

Mettere a bagno le tagliatelle in acqua per circa 15 minuti fino a che si ammorbidiscono, ma non troppo. Nel frattempo, portare una pentola di acqua a ebollizione. Scolate le tagliatelle bene poi scottarle in acqua bollente per un attimo (questo evita che la pasta si incolli insieme quando sono si salta in padella).

2

Mescolare lo zucchero di palma con il tamarindo, aceto, salsa di pesce, pasta di gamberetti e 1-2 cucchiai di acqua in una ciotola, mescolando fino a quando lo zucchero si sarà sciolto.

3

Scaldare l'olio in un wok a fuoco medio e friggere gli scalogni fino a che non sono fragranti ed indorati. Rompere le uova e mescolare per qualche minuto fino a quando cominciano a diventare come una frittata.

4

Alzare il calore, quindi aggiungere le tagliatelle e friggerle dopo averle scolate per circa 30 secondi, assieme alle uova sbattute. Aggiungere la salsa di tamarindo e lasciate cuocere fino a che non viene assorbita. Far saltare il tutto a fuoco alto assieme al tofu, ai ravanelli ed alle arachidi fino a che salsa non è rappresa. Quindi aggiungere i germogli di soia e i cipollotti.

5

Controllare il condimento: il pad tailandese dovrebbe essere salato, dolce e aspro. Un piatto perfetto nasce dal contrasto dei sapori.

6

Dopo avere disposto nel piatto le tagliatelle, guarnire con germogli di soia ed arachidi.

7

Servire con spicchi di lime, peperoncino in polvere arrosto e ravanello.

Ingredienti

 100g tagliatelle di riso secche (rice stick)
 3 cucchiai di zucchero di palma, grattugiata
 1 cucchiaio pasta di tamarindo
 un goccio di aceto bianco
 1 cucchiaio di salsa di pesce
 1 cucchiaino di pasta di gamberetti
 3 cucchiai di olio
 4 scalogni rossi, tritati grossolanamente con un pizzico di sale
 2 uova
 30g tofu, tagliato in piccoli quadrati
 1 cucchiaino di ravanello in salamoia (vedi nota)
 1 cucchiaio di arachidi tostate tritate grossolanamente
 una manciata di germogli di soia
 una manciata di cipollotti, tagliati
Per servire:
 aggiungere germogli di soia e arachidi tostate tritate, spicchi di lime, peperoncino in polvere e ravanello in salamoia

Preparazione

1

Mettere a bagno le tagliatelle in acqua per circa 15 minuti fino a che si ammorbidiscono, ma non troppo. Nel frattempo, portare una pentola di acqua a ebollizione. Scolate le tagliatelle bene poi scottarle in acqua bollente per un attimo (questo evita che la pasta si incolli insieme quando sono si salta in padella).

2

Mescolare lo zucchero di palma con il tamarindo, aceto, salsa di pesce, pasta di gamberetti e 1-2 cucchiai di acqua in una ciotola, mescolando fino a quando lo zucchero si sarà sciolto.

3

Scaldare l'olio in un wok a fuoco medio e friggere gli scalogni fino a che non sono fragranti ed indorati. Rompere le uova e mescolare per qualche minuto fino a quando cominciano a diventare come una frittata.

4

Alzare il calore, quindi aggiungere le tagliatelle e friggerle dopo averle scolate per circa 30 secondi, assieme alle uova sbattute. Aggiungere la salsa di tamarindo e lasciate cuocere fino a che non viene assorbita. Far saltare il tutto a fuoco alto assieme al tofu, ai ravanelli ed alle arachidi fino a che salsa non è rappresa. Quindi aggiungere i germogli di soia e i cipollotti.

5

Controllare il condimento: il pad tailandese dovrebbe essere salato, dolce e aspro. Un piatto perfetto nasce dal contrasto dei sapori.

6

Dopo avere disposto nel piatto le tagliatelle, guarnire con germogli di soia ed arachidi.

7

Servire con spicchi di lime, peperoncino in polvere arrosto e ravanello.

Pad Thai

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento