Panini cinesi alla crema pasticciera al vapore

Vai alla ricetta

È passato molto tempo dalla nostra ricetta del panino al vapore cinese, quindi è il momento di fare un altro classico cantonese! Questi panini alla crema pasticcera al vapore (nai wong bao, o 奶 黄 包) sono stati nella nostra lista di cose da fare da SEMPRE, quindi siamo felici di averli finalmente fatti. E sappiamo che anche molti lettori sono felici di vedere questo post!

panino cinese al vapore

I panini cinesi alla crema pasticciera al vapore sono i preferiti in assoluto sui carrelli dim sum. Quel panino caldo e delicato rievoca innumerevoli dolci ricordi dell’infanzia. Giulio e io li abbiamo mangiati a Hong Kong l’anno scorso ed erano incredibili.

Anche se non ne avete sentito parlare – e non sono realmente disponibili nei ristoranti cinesi in Italia – sono deliziosi. Fidavi di noi! Avrete voglia di fare questa ricetta!

panino cinese al vapore

Cosa sono i panini cinesi alla crema pasticciera al vapore?

panini cinesi alla crema pasticciera al vapore sono un famoso spuntino dim sum nella zona di Guangzhou in Cina. I Cantonesi spesso ordinano un cestino di queste prelibatezze cremose con il loro pasto di yum cha. Sono anche molto popolari a colazione con alcuni bicchieri di tè cinese.

Il dim sum è letteralmente tradotto con il significato di “toccare il cuore” e la frase cantonese associata yum cha significa “bere il tè”. Nel complesso, il dim sum è un pasto di piccoli piatti servito con tè costituito da una raccolta di sapori salati e dolci di una varietà di panini al vapore e fritti, wonton e dumpling.

Secondo la leggenda, i panini cinesi alla crema pasticciera al vapore – noti anche con il nome cantonese nai wong bao – sono stati inventati dall’eminente sinologo di Hong Kong Tam Shek-wing. La ricetta originale includeva latte e tuorlo d’uovo salato, dandogli un gusto ricco, cremoso e simile a una torta con un tocco salato.

Quando apparvero per la prima volta i panini cinesi alla crema pasticciera al vapore, ci fu una battaglia tra i ristoranti del Guangdong per vedere quale poteva ricreare la ricetta, così che oggi ci sono una quantità incredibilmente diversa di modi per preparare questi panini.

panino cinese al vapore
panino cinese al vapore
panino cinese al vapore

Come fare i panini cinesi alla crema pasticciera al vapore

Fare panini cinesi alla crema pasticciera al vapore fatti in casa è un lavoro d’amore, ma vale la pena il tempo e lo sforzo! Consigliamo di preparare l’impasto al mattino in modo da poter gustare il dessert dopo cena.

Fare lievitare l’impasto – L’impasto è fatto con lievito, quindi è necessario del tempo per consentire il processo di fermentazione . La ricetta è molto simile a quella del panino cinese al vapore. 

Formare le palline – Quando l’impasto ha completato le fasi di fermentazione, è pronto per essere trasformato in panini! L’impasto è diviso in pezzi. Una volta che i pezzi di pasta vengono separati, si arrotolano in palline, per poi essere appiattiti e stesi in diemnsione abbastanza grande da aggiungere il delizioso ripieno di crema pasticciera.

Aggiungere la crema – Un generoso cucchiaio di crema pasticciera viene posto al centro di ogni giro di pasta. La crema pasticciera dovrebbe essere estraibile (non che cola) e mantenere la forma in modo che sia più facile maneggiare il panino una volta riempito. E’ fatta con uovo, zucchero, panna, burro e amido di mais.

Formare il panino – Con il ripieno aggiunto, iniziare a piegare i bordi del panino, allungando leggermente gli angoli dell’impasto per incontrare un altro lato e pizzicandoli insieme. La tecnica non è importante qui. Ovviamente non lavoriamo ad un ristorante cinese. La cosa più importante è di essere sicuri che la palla sia ben chiusa, altrimenti il ripieno esce durante la cottura.

Cuocere – I panini cinesi alla crema pasticciera sono cotti al vapore e sono buonissimi appena fatti quando la crema nel centro è ancora sciolta.

panino cinese al vapore

Consigli per i panini cinesi alla crema pasticciera al vapore

Quando si mescolano acqua e lievito, assicuratevi che la temperatura dell’acqua non sia troppo calda (dovrebbe essere circa la temperatura corporea), altrimenti ucciderà il lievito e l’impasto non crescerà.

Potrebbe essere necessario regolare il periodo di tempo di lievitazione. Assicuratevi di lasciare l’impasto in un luogo caldo e copritelo con la pellicola. L’impasto è pronto quando ha raddoppiato le sue dimensioni. Controllate infilandoci il dito. Se l’impasto non rimbalza indietro e riempie il buco, è pronto. Altrimenti lasciarlo lievitare per altri 10 minuti e ricontrollare.

Quando si inseriscono i panini nel piroscafo, distanziarli per evitare che si attacchino insieme quando stanno cuocendo al vapore. Dopo la cottura a vapore, non correre per rimuovere il coperchio. Spegnere prima il fuoco e attendere qualche minuto. Cosi evitate che la superficie collassi e influisca l’aspetto dei panini.

La crema pasticciera deve essere lasciata a raffreddare dopo essere stata cotta, quindi è più facile lavorare quando si formano i panini. Potete lasciarla per una notte in frigo se volete dividere questa ricetta attraverso alcuni giorni.

panino cinese al vapore

Ricetta dei Panini cinesi alla crema pasticciera al vapore

I panini cinesi alla crema pasticciera al vapore sono un famoso spuntino dim sum nella zona di Guangzhou in Cina. I Cantonesi spesso ordinano un cestino di queste prelibatezze cremose con il loro pasto di yum cha. Sono anche molto popolari a colazione con alcuni bicchieri di tè cinese.

Tempo di preparazione4 oreCottura7 min
DifficoltàIntermedio

DOSI PER:

24 panini&nbsp

Ingredienti

Per la crema
360ml di latte
120ml di panna
100g di zucchero
5 tuorli
38g di amido di mais
57g di burro, tagliato a pezzi
Per i panini
100g di zucchero, in più
100ml di acqua calda ma non bollente
2 1/4 cucchiaini di lievito secco
568g di farina
30g di burro, in più
240ml di latte caldo, in più
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaio di lievito per i dolci
4 cucchiaini di acqua fredda

Preparazione

Per la crema
1

Aggiungere il latte e la panna in una pentola. Portare a ebollizione a fuoco medio. Aggiungere 1⁄4 di tazza di zucchero, fino a quando non si è sciolto, quindi spegnere il fuoco.

2

In una ciotola, sbattere insieme i tuorli e 1⁄4 di tazza di zucchero fino a che liscio. Aggiungere l'amido di mais e sbattere fino a quando incorporato.

3

Rimuovere la miscela di latte bollente dal fuoco. Misura una tazza e mezza della miscela di latte, quindi aggiungila gradualmente alla miscela di uova, sbattendo costantemente. Aggiungere gradualmente la miscela alla miscela di latte rimanente, sbattendo costantemente.

4

Posizionare la pentola sul fuoco, riscaldare a fuoco medio alto. Sbattere costantemente fino a quando il composto si addensa leggermente, 3 minuti.

5

Spegnere il fuoco e rimuovere la pentola dal fuoco. Sbattere nel burro freddo e nella vaniglia fino a quando sono incorporati. Coprire con la pellicola e conservare in frigorifero per almeno 2 ore. La crema pasticciera può essere preparata con un giorno di anticipo.

Per i panini
6

Sciogliere lo zucchero in acqua tiepida, cospargere il lievito. Lasciare agire fino a quando inizia a schiumare, 10 minuti. Sbattere insieme il burro, lo zucchero, la miscela di lievito e il latte.

7

In una grande ciotola mescolare la miscela con la farina per fare l'impasto. Impastare la pasta per 10 minuti a mano o nel robot della cucina, cospargere più farina se necessario.

8

Usa l'olio per ingrassare l'esterno dell'impasto. Coprire e lasciare riposare per 1 ora e mezza o fino che si raddoppia.

9

In una piccola ciotola, mescolare insieme il lievito per i dolci e l'acqua fredda. Mescolare la miscela con l'impasto lievitato. Impastarlo per altri 10 minuti, o fino a quando liscio e satinato. Coprire e lasciare riposare 30 minuti.

Assemblaggio e cottura
10

Dividi l'impasto in 24 pezzi. Appiattire ogni pezzo di pasta con il palmo della mano. Usando un mattarello, arrotolali ciascuno su un disco rotondo. Cerca di avere il centro spesso e i bordi più sottili.

11

Mettere circa 1 cucchiaio di ripieno al centro di ogni cerchio di pasta. Raccogliere i bordi piegando prima in senso antiorario, quindi ruotando per sigillare saldamente. Mettere il panino in un pirottino di carta per il muffin e ripetere con le altre palline. Lasciare riposare i panini, coperto per almeno 30 minuti.

12

Mettere il piroscafo di bambù sopra una pentola mezzo pieno d'acqua. L'acqua non deve toccare il fondo del piroscafo. Coprire la pentola e porta a ebollizione.

13

Aggiungi il primo lotto di panini nel piroscafo. Coprire e cuocere a fuoco medio-alto per 5-6 minuti. Non scoprire il piroscafo durante il processo di cottura.

14

Spegnere il vapore prima di aprire il coperchio, lasciare i panini per 5 minuti prima di rimuoverli con le pinze e quindi aggiungere il successivo lotto di panini. Ripetere il processo di cottura a vapore fino a quando tutti i panini saranno cotti. Servire caldo.

Ingredienti

Per la crema
 360ml di latte
 120ml di panna
 100g di zucchero
 5 tuorli
 38g di amido di mais
 57g di burro, tagliato a pezzi
Per i panini
 100g di zucchero, in più
 100ml di acqua calda ma non bollente
 2 1/4 cucchiaini di lievito secco
 568g di farina
 30g di burro, in più
 240ml di latte caldo, in più
 1 cucchiaio di olio
 1 cucchiaio di lievito per i dolci
 4 cucchiaini di acqua fredda

Preparazione

Per la crema
1

Aggiungere il latte e la panna in una pentola. Portare a ebollizione a fuoco medio. Aggiungere 1⁄4 di tazza di zucchero, fino a quando non si è sciolto, quindi spegnere il fuoco.

2

In una ciotola, sbattere insieme i tuorli e 1⁄4 di tazza di zucchero fino a che liscio. Aggiungere l'amido di mais e sbattere fino a quando incorporato.

3

Rimuovere la miscela di latte bollente dal fuoco. Misura una tazza e mezza della miscela di latte, quindi aggiungila gradualmente alla miscela di uova, sbattendo costantemente. Aggiungere gradualmente la miscela alla miscela di latte rimanente, sbattendo costantemente.

4

Posizionare la pentola sul fuoco, riscaldare a fuoco medio alto. Sbattere costantemente fino a quando il composto si addensa leggermente, 3 minuti.

5

Spegnere il fuoco e rimuovere la pentola dal fuoco. Sbattere nel burro freddo e nella vaniglia fino a quando sono incorporati. Coprire con la pellicola e conservare in frigorifero per almeno 2 ore. La crema pasticciera può essere preparata con un giorno di anticipo.

Per i panini
6

Sciogliere lo zucchero in acqua tiepida, cospargere il lievito. Lasciare agire fino a quando inizia a schiumare, 10 minuti. Sbattere insieme il burro, lo zucchero, la miscela di lievito e il latte.

7

In una grande ciotola mescolare la miscela con la farina per fare l'impasto. Impastare la pasta per 10 minuti a mano o nel robot della cucina, cospargere più farina se necessario.

8

Usa l'olio per ingrassare l'esterno dell'impasto. Coprire e lasciare riposare per 1 ora e mezza o fino che si raddoppia.

9

In una piccola ciotola, mescolare insieme il lievito per i dolci e l'acqua fredda. Mescolare la miscela con l'impasto lievitato. Impastarlo per altri 10 minuti, o fino a quando liscio e satinato. Coprire e lasciare riposare 30 minuti.

Assemblaggio e cottura
10

Dividi l'impasto in 24 pezzi. Appiattire ogni pezzo di pasta con il palmo della mano. Usando un mattarello, arrotolali ciascuno su un disco rotondo. Cerca di avere il centro spesso e i bordi più sottili.

11

Mettere circa 1 cucchiaio di ripieno al centro di ogni cerchio di pasta. Raccogliere i bordi piegando prima in senso antiorario, quindi ruotando per sigillare saldamente. Mettere il panino in un pirottino di carta per il muffin e ripetere con le altre palline. Lasciare riposare i panini, coperto per almeno 30 minuti.

12

Mettere il piroscafo di bambù sopra una pentola mezzo pieno d'acqua. L'acqua non deve toccare il fondo del piroscafo. Coprire la pentola e porta a ebollizione.

13

Aggiungi il primo lotto di panini nel piroscafo. Coprire e cuocere a fuoco medio-alto per 5-6 minuti. Non scoprire il piroscafo durante il processo di cottura.

14

Spegnere il vapore prima di aprire il coperchio, lasciare i panini per 5 minuti prima di rimuoverli con le pinze e quindi aggiungere il successivo lotto di panini. Ripetere il processo di cottura a vapore fino a quando tutti i panini saranno cotti. Servire caldo.

Panini cinesi con crema pasticcera al vapore

Cercate altre ricette cinesi? Prova il nostro Riso all Curry Cantonese (stile Hong Kong) o Pollo Cinese Arrosto o Oca Cantonese di Hong Kong

Ebook gratis
WEEKNIGHT EXPRESS include 10 ricette etniche esclusive. E' una collezione di pasti fatti per i giorni feriali esotici e sfiziosi, ma facili da preparare.
Iscriviti per ottenere 32 pagine di ricette da visualizzare sul tablet, e-book reader o telefono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.