Pollo al Curry Giapponese

Vai alla ricetta

Il pollo al curry giapponese potrebbe non sembrare un piatto autentico ma, come la tempura e la maionese, questo piatto introdotto nella cucina del Giappone dalla marina britannica nel 19° secolo. Il curry era usato dalla marina giapponese per nutrire i suoi marinai in modo nutriente ed economico. Hanno portato il loro gusto per il ‘kastu‘, gettando le basi per l’ascesa del pollo al curry. Mentre esistono decine di varianti regionali, il curry giapponese è generalmente più corposo e più dolce di un curry indiano.

Io adoro questa ricetta dopo il lavoro. È veloce e facile da realizzare, ma super saporita. La consistenza croccante delle cotolette di pollo fritte spalmate in una salsa cremosa è il massimo.

curry giapponese con pollo
curry giapponese con pollo

Qual è la differenza tra curry giapponese e curry tailandese o indiano?

La consistenza della salsa al curry giapponese è molto più corposa ed il gusto è più dolce. La dolcezza viene dalle cipolle caramellate, dalla zucca e dal miele. È anche meno piccante, adatto ai bambini e va servito sempre con il riso.

curry giapponese con pollo
curry giapponese con pollo

Come fare il Pollo al Curry Giapponese

Per fare il curry giapponese al pollo, semplicemente:

Preparare la salsa – Friggere le verdure. Aggiungere gli altri ingredienti e cuocere sul fuoco lento fino a quando non è denso.

Preparare le cotolette di pollo – Immergere prima il pollo nella farina, poi nell’uovo sbattuto, poi nel panko o pangrattato. Quindi friggere fino a doratura e finire la cottura del pollo in forno. Cucinandosi nel forno, si mantiene il pollo umido, senza bruciare l’esterno.

Cuocere il riso – Cuocere il riso per 10 minuti seguendo il nostro metodo per riso perfetto in 4 passi.

Servire – Versare un grande cucchiaio di riso in una ciotola, aggiungere una cotoletta di pollo tagliata a pezzi e versare sopra il curry, cioè la salsa katsu riscaldata. La cotoletta viene tagliata a pezzi in modo da poterla raccogliere facilmente con le bacchette!

curry giapponese con pollo

Golden Curry Giapponese salsa già fatta

Non dovete preparare la salsa katsu in casa. Potete comprare la salsa Golden Curry su Amazon. In realtà è molto popolare in Giappone e molte mamme giapponesi lo usano per fare questo piatto. Di solito questo curry è disponibile in 3 livelli di piccantezza – Lieve, Media o Calda. Considerate che sono confezionati per il gusto giapponese, allora il livello caldo non è altrettanto piccante quanto il curry tailandese o indiano.

Se volete usare una salsa curry già preparata, consiglio vivamente di aggiungere ketchup, salsa di soia e / o salsa Worcestershire per esaltarne il sapore e dare un po’ di complessità. Assaggiare per regolare il condimento.

curry giapponese con pollo

Consigli per il Curry Giapponese con Pollo

Ok, iniziamo subito. Ecco le cose importanti che ho imparato nel corso degli anni su come preparare il miglior pollo al curry giapponese.

Preparare in anticipo – Raddoppiare le quantità per la salsa al curry e il pollo katsu impanata ma non fritta e congelare separatamente per un massimo di due mesi. Scongelare per una notte in frigorifero prima di friggerla e scongelare la salsa nel microonde o nel frigorifero prima di scaldarla.

Sostituire il pollo – Potete fare questo curry giapponese con una costoletta di maiale, gamberi o con i filetti di un bel pesce bianco come lo snapper. Oppure potere fare una versione vegetariana con fette di melanzana. Sarebbe come una parmigiana di melanzane giapponese!

Katsu al forno  – Per una versione più sana, impanare i filetti di pollo allo stesso modo. Regolare la griglia del forno in posizione centrale e preriscaldare il forno a 200°C. Foderare una teglia con carta da forno e cuocere il pollo per 25 minuti o fino a quando non è più rosa all’interno. Le cotolette risultanti sono così croccanti che non si può dire che non siano fritti.

curry giapponese con pollo

Curry Giapponese con Pollo

Tempo di preparazione15 minCottura30 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

4 persone

&nbsp

Ingredienti

8 filetti di coscia di pollo senza pelle
Per spolverare: farina
2 uova, leggermente sbattute
Per il rivestimento: panko o pangrattato normale
olio vegetale per friggere
Per servire
riso cotto al vapore
Per la salsa katsu
2 cucchiai di olio vegetale
1/4 zucca, tagliata a cubi di 2cm
1 cipolla, tagliata a fette sottili
1 cucchiaio di zenzero, finemente grattugiato
2 spicchi d'aglio, tritati finemente
1 cucchiaio di polvere di curry
2 cucchiai di farina
600ml di brodo di pollo
60ml di salsa di soia
2 cucchiaini di miele
2 cucchiaini di aceto di riso o aceto bianco

Preparazione

1

Per la salsa katsu, scaldare l'olio in una casseruola a fuoco medio-alto, aggiungere la zucca, la cipolla, lo zenzero e l'aglio e saltare finché sono teneri (3-4 minuti).

2

Aggiungere il curry in polvere, mescolare fino a renderlo fragrante, quindi mettere la farina e cuocere fino a quando non diventa sabbioso (1-2 minuti).

3

A poco a poco, versare il brodo, aggiungere la salsa di soia e il miele e cuocere a fuoco lento, girando di tanto in tanto, per circa 10 minuti. Togliere dal fuoco, aggiungere l'aceto e garam masala e tenere in caldo.

4

Nel frattempo, preriscaldare il forno a 220°C.

5

Immergere il pollo nella farina, poi l'uovo, le briciole di panko o pangrattato, scrollando di dosso l'eccesso.

6

Scaldare l'olio in una padella larga e friggere il pollo, girando di tanto in tanto, fino a quando non diventa dorato (3-4 minuti). Trasferire in forno fino a cottura (3-4 minuti).

7

Servire con il riso cotto al vapore e condito con la salsa katsu.

Ingredienti

 8 filetti di coscia di pollo senza pelle
 Per spolverare: farina
 2 uova, leggermente sbattute
 Per il rivestimento: panko o pangrattato normale
 olio vegetale per friggere
Per servire
 riso cotto al vapore
Per la salsa katsu
 2 cucchiai di olio vegetale
 1/4 zucca, tagliata a cubi di 2cm
 1 cipolla, tagliata a fette sottili
 1 cucchiaio di zenzero, finemente grattugiato
 2 spicchi d'aglio, tritati finemente
 1 cucchiaio di polvere di curry
 2 cucchiai di farina
 600ml di brodo di pollo
 60ml di salsa di soia
 2 cucchiaini di miele
 2 cucchiaini di aceto di riso o aceto bianco

Preparazione

1

Per la salsa katsu, scaldare l'olio in una casseruola a fuoco medio-alto, aggiungere la zucca, la cipolla, lo zenzero e l'aglio e saltare finché sono teneri (3-4 minuti).

2

Aggiungere il curry in polvere, mescolare fino a renderlo fragrante, quindi mettere la farina e cuocere fino a quando non diventa sabbioso (1-2 minuti).

3

A poco a poco, versare il brodo, aggiungere la salsa di soia e il miele e cuocere a fuoco lento, girando di tanto in tanto, per circa 10 minuti. Togliere dal fuoco, aggiungere l'aceto e garam masala e tenere in caldo.

4

Nel frattempo, preriscaldare il forno a 220°C.

5

Immergere il pollo nella farina, poi l'uovo, le briciole di panko o pangrattato, scrollando di dosso l'eccesso.

6

Scaldare l'olio in una padella larga e friggere il pollo, girando di tanto in tanto, fino a quando non diventa dorato (3-4 minuti). Trasferire in forno fino a cottura (3-4 minuti).

7

Servire con il riso cotto al vapore e condito con la salsa katsu.

Curry giapponese con pollo

Cercate altre ricette giapponesi? Provate la nostra Tempura Giapponese o Zuppa di Miso Giapponese

curry giapponese con pollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.