Come usare le bacchette cinesi

Le bacchette sono probabilmente l’utensile cinese più versatile di sempre. È una forchetta, un coltello, un paio di pinze, una frusta e un supporto per cottura a vapore tutto arrotolato in uno.

Ma per alcuni, che forse non sono cresciuti usandole, possono essere un po’ una sfida. Quindi, ecco la nostra guida dettagliata su come usare le bacchette cinesi e giapponesi!

Ma prima, chi usa le bacchette cinesi?

Le bacchette furono usate per la prima volta nelle cucine cinesi circa 5000 anni fa, ma il loro arrivo a tavola fu molto tempo dopo, quando i noodles apparvero nella dieta cinese. Fino ad allora, venivano usati per mangiare i cucchiai, ma come tutti quelli che hanno disperatamente rovistato per le posate in una cucina, mangiare gli spaghetti con un cucchiaio non è facile.

L’ascesa delle bacchette nelle case è stata in parte affermata grazie all’antipatia di Confucio nei confronti dei coltelli. Pensava che usare i coltelli al tavolo da pranzo fosse una pratica barbarica, incoraggiando invece la tradizione culinaria di servire cibo tagliato a pezzi di dimensioni ridotte. E così, le bacchette sono diventate l’utensile preferito.

Allora, tutti gli asiatici usano le bacchette? No. Le bacchette sono i principali utensili da cucina per i quattro paesi dell’Asia orientale: Cina, Giappone, Corea e Vietnam. Molte culture del sud-est asiatico come le Filippine, la Cambogia e il Laos usano il cucchiaio e la forchetta per molti piatti e possono usare le bacchette per i noodles.

In Tailandia, non usano le bacchette! Quindi non cercarle a tavola. Le mani sono anche un popolare attrezzo per mangiare in molte parti dell’Asia come l’India e lo Sri Lanka.

Come si usano le bacchette cinesi

bacchette

Passaggio 1 – Tenere la mano dominante in modo allentato. Le persone che serrano le bacchette di solito finiscono per lanciare il loro cibo ovunque. Posizionare la prima bacchette nella valle tra il dito puntatore e il pollice. Equilibralo sull’anulare.

bacchette

Passaggio 2 – Posizionare la seconda bacchetta nella valle tra il dito puntatore e il pollice insieme alla prima bacchette, ma appoggiala sul dito medio anziché sull’anulare.

bacchette

Passaggio 3 – Utilizzare il pollice, il puntatore e il medio per afferrare leggermente la seconda bacchetta.

bacchette

Passaggio 4 – La prima bacchetta (in basso) rimane più o meno fissa. L’indice e il medio fanno tutto il sollevamento pesante con la seconda bacchetta.

bacchette

Passaggio 5 – Usando l’indice e il medio per spostare la bacchetta superiore su e giù, apri le bacchette e chiudile sul cibo. Ricorda di tenere la mano libera, ma di mantenere comunque un buon controllo su quella bacchette.

Una volta che avete una buona presa, andate avanti e mangiare!

Dove posso comprare le bacchette cinesi?

Come coltelli e forchette, le bacchette sono disponibili in diverse forme, dimensioni e materiali. Alcuni sono persino venduti in modo ornamentale e non sono utilizzabili. Potete vedere alcuni splendidi esempi di porcellana e oro nei musei.

Le bacchette variano anche tra i paesi asiatici. Le bacchette cinesi tipiche saranno più lunghe e più spesse rispetto alle bacchette giapponesi o coreane e avranno punte smussate e piatte. Solitamente realizzate in bambù o plastica, hanno bordi quadrati anziché arrotondati. Personalmente preferisco le bacchette giapponesi che sono realizzate in legno con punte affusolate, rendendole più facili da usare per raccogliere il cibo.

Potete trovare le bacchette nella maggior parte dei mercati asiatici. Quando si tratta di food styling e fotografia, o se voglio comprare un regalo, visiterei un negozio giapponese per trovare quelle più fantasiose. Potete trovarle anche su Amazon. Esistono persino bacchette da allenamento per bambini e bacchette per adulti praticanti!

Una cosa fantastica che ho notato è che un numero sempre maggiore di giovani sta acquistando bacchette in acciaio inossidabile o titanio (come quelle tradizionali coreane) come parte di uno sforzo per ridurre la propria impronta di rifiuti. Eliminando la necessità di posate di plastica usa e getta, avere questi pratici significa che potete mangiare super comodamente in viaggio e potete persino conservarle in modo compatto insieme alla cannuccia in acciaio inossidabile.

Dopo aver iniziato a usare le bacchette quotidianamente, scoprirete che il cibo cinese si presta davvero meglio ad essere mangiato in questo modo che con un coltello e una forchetta. Invece di inseguire l’ultimo fagiolo attorno al vostro piatto con un cucchiaio, potete usare un paio di bacchette per strapparlo rapidamente dalla ciotola, riducendo l’imbarazzo della cena!

bacchette

Regole da non dimenticare

Il motivo per cui le bacchette sono rimaste in circolo per così tanto tempo è la finezza che danno all’utente quando mangia – non vi permettono di spingere troppo in bocca in una volta sola, ed è più facile a raccogliere pezzi dal piatto di portata. I cinesi ne sono molto orgogliosi. Ci sono così tante “regole” non dette su come usare le bacchette, molte delle quali dipendono dal tipo di ambientazione in cui pranzate.

I no-no principali in tutti i contesti sono i seguenti:

  • Non tenere una in ogni mano – una volta che avrete imparato l’arte dell’uso delle bacchette, non dovrete farlo!
  • Non metterle mai in posizione verticale nella vostra ciotola di riso – questo le fa apparire come bastoncini di incenso posti al funerale di qualcuno… Imbarazzante.
  • Indicarle verso le persone è un grande no, proprio come non fareste con le dita
  • Evitare di succhiarle: le bacchette servono per trasferire il cibo dal piatto alla bocca. Non lasciarle in giro lì dentro.
  • Non incrociare le bacchette con quelle di un’altra persona – potrebbe offendere il vostro host
  • Usare le bacchette “pubbliche” – se ci sono altre bacchette accanto ai piatti, usale per passare il cibo dal piatto di portata al vostro piatto piuttosto che usare le vostre bacchette personale, per evitare di diffondere germi.

Provare la vostra nuova abilità con queste ricette cinesi e giapponesi:

2 pensieri su “Come usare le bacchette cinesi

  1. Elisa dice:

    Ciao Fabrizia! Grazie! Anche noi ci piace usare il riso integrale ogni tanto! Ha un delizioso sapore di nocciola ed è più sano!

  2. Fablizia dice:

    Siete molto calini! Pelo’ semple celeali laffinati è un po’ tloppo zucchelo non vi pale? Mi piacelebbe ogni tanto anche un liso integlale pel esempio!!! Un abblaccio!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.