Zenzero

Zenzero fresco

La radice di zenzero trova origine in Asia e ha un ruolo fondamentale nella cucina etnica. Simile alla curcuma all’apparenza, lo zenzero è una radice dura con una pelle da marrone chiaro a marrone scuro. La sua polpa è tipicamente di un colore marrone dorato quando è nella sua migliore condizione di maturazione. Il sapore pungente dello zenzero conferisce una fragranza distintivi ad insalate, zuppe e curry. Lo zenzero è spesso usato anche nei dessert asiatici, per fare delle tisana e bevande toniche per la salute.

Conosciuto come un potente combattente per molti tipi di cancro, colesterolo ed ipertensione, lo zenzero è molto popolare tra gli asiatici anziani. È anche utilizzato dalla donne in gravidanza grazie alla sua capacità di combattere la nausea. Ci sono gli esperti che dicono che lo zenzero fa dimagrire pure!

Come scegliere lo zenzero al supermercato

Lo zenzero giovane dà la maggior quantità di succo, quindi è sempre da preferire rispetto a quello vecchio e stagionato.

Quando siete al supermercato, premere con decisione sullo zenzero e se è troppo duro e non emana un aroma, probabilmente è vecchio e avrà un sapore orribilmente amaro.

Comprate le radici dure ed umide che si sentono pesanti per le loro dimensioni. Ci sarà spesso una zona ruvida e secca in cui una sezione della radice è stata tagliata o rotta. Non c’è bisogno di preoccuparsi di questo, ma non acquistare se la radice stessa è raggrinzita.

COME CONSERVARE LO ZENZERO FRESCO

Lo zenzero si trova facilmente in quasi tutti i supermercati. Dopo averelo comprato, conservalo in una borsa con chiusura a zip o in un contenitore pulito. Lo zenzero può rimanere in frigorifero per un paio di settimane prima di iniziare a deteriorare.

Come preparare lo zenzero in cucina

Si può utilizzare lo zenzero intero, senza togliere la pelle, ma se volete sbucciarlo, ci sono due metodi:

1. Con il cucchiaio: Usando il bordo del cucchiaio, con la parte convessa rivolta verso di voi, raschiare via la pelle dello zenzero con colpi decisi verso il basso. Il cucchiaio renderà più facile lavorare su tutte le piccole protuberanze. Con un cucchiaio, praticamente solo la pelle verrà rimossa.

2. Con una pelapatate: Allo stesso modo con cui si usa il cucchiaio, si po’ sbucciare la pelle dalla radice con una pelapatate. Avrete bisogno di un po’ più di cautela perché potreste potenzialmente tagliarvi con il pelapatate e noterete anche che vi sta togliendo un po’ di carne.

Quando lo zenzero è stato sbucciato, il modo più facile per tritarlo è su un tagliere per verdure.

Il taglieri per verdure è uno strumento eccellente se volete lo zenzero molto sottile. Spesso creerà del succo, quindi assicuravi di usarlo sopra un piatto o una ciotola. Basta strofinare il zenzero sul tagliere usando una buona dose di pressione, facendo attenzione quando arrivate alla fine del pezzo in quanto potete raschiarvi facilmente le dita sulla sua superficie affilata.

Lo zenzero in polvere

Lo zenzero in polvere viene prodotto semplicemente essiccando la radice di zenzero fresco sbucciata, quindi macinandola per produrre una polvere finissima. È di colore giallo e dovrebbe avere un odore pungente e piccante per indicare la freschezza.

Lo zenzero macinato è caldo e piccante, dal retrogusto dolciastro e non ha un sapore forte come lo zenzero fresco. Conservare lo zenzero macinato in un contenitore ermetico fuori dal calore e dalla luce diretta.

Lo zenzero macinato è la spezia predominante nei biscotti di pan di zenzero ed è anche usato in molti mix di spezie dolci come le spezie della torta di zucca.

Lo zenzero macinato viene anche usato in ricette salate come nei tajine e nelle marinate, ed è parte della miscela di spezie giapponesi shichimi togarashi.

Lo zenzero in polvere è popolare per le sue proprietà anti infiammatorie, ed è stato a lungo utilizzato come trattamento per nausea e disturbi digestivi. Inoltre è usato spesso in tè e bevande.

Sostituto per lo zenzero

Lo zenzero in polvere non è un sostituto diretto dello zenzero fresco, ma se siete disperati, usare 1/2 cucchiaino di zenzero macinato per ogni 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato.

Mentre per sostituire lo zenzero in polvere, provare il pepe macinato, la cannella in polvere o la noce moscata.

Tisana allo zenzero

Il segreto per fare una tisana allo zenzero davvero saporita è usare un sacco di zenzero - più di quello che pensate di aver bisogno - e anche aggiungere un po' di succo di lime e miele. La tisana allo zenzero fatta in casa è eccellente per calmare i dolori di stomaco e aiutare la digestione.

Tempo di preparazione5 minCottura20 min
DifficoltàPrincipiante

DOSI PER:

2 persone

&nbsp

Ingredienti

5 cm di zenzero fresco
2 tazze acqua
2 cucchiaino miele
½ lime, opzionale

Preparazione

1

Per prima cosa preparare lo zenzero fresco pelandolo e tagliandolo sottilmente per massimizzare la superficie. Questo vi aiuterà a preparare un tè allo zenzero molto saporito.

2

Lessare lo zenzero in acqua per almeno 10 minuti. Per una tisana più forte e più intenso, lascia bollire per 20 minuti o più e usa più fette di zenzero.

3

Togliere dal fuoco e aggiungere succo di lime e miele a piacere.

Ingredienti

 5 cm di zenzero fresco
 2 tazze acqua
 2 cucchiaino miele
 ½ lime, opzionale

Preparazione

1

Per prima cosa preparare lo zenzero fresco pelandolo e tagliandolo sottilmente per massimizzare la superficie. Questo vi aiuterà a preparare un tè allo zenzero molto saporito.

2

Lessare lo zenzero in acqua per almeno 10 minuti. Per una tisana più forte e più intenso, lascia bollire per 20 minuti o più e usa più fette di zenzero.

3

Togliere dal fuoco e aggiungere succo di lime e miele a piacere.

Tisana allo zenzero

Provare lo zenzero anche in queste ricette

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento