Latte di cocco fatto in casa

Uso il latte di cocco spesso e liberamente in molte ricette nella nostra cucina. Il suo sapore esotico arricchisce una miriade di piatti – dalle zuppe e stufati ai curry e prodotti da forno. Ci piace anche usarlo in frullati o semplicemente sorseggiando da solo con un pizzico di cannella a colazione!

latte di cocco

Allora cos’è il latte di cocco?

L’acqua di cocco è il liquido all’interno di una noce di cocco, mentre il latte di cocco proviene dalla polpa bianca del frutto.

Il latte di cocco può essere denso o magro. Quando si produce del latte denso, i produttori grattugiano la polpa di noci di cocco mature, quindi le spremono con una garza per estrarre il liquido. Il latte spesso mantiene più grassi del latte magro.

Il latte di cocco magro viene dalla polpa di cocco spremuta lasciata all’interno della garza. I produttori lo mescolano con acqua tiepida, poi lo filtrano attraverso una garza per la seconda volta. Il liquido risultante è molto più magro.

Come fare il latte di cocco a casa

Fino a poco tempo fa, si comprava il latte di cocco sempre in lattina. Ma lo sapevate che potete facilmente fare il latte di cocco a casa con solo due ingredienti? È così facile!

ingredienti

  • 220 g di cocco essiccato
  • 4 tazze di acqua calda

metodo
Unire il cocco e l’acqua calda in un frullatore. Lasciare riposare per alcuni minuti per dare il tempo al cocco di ammorbidirsi prima di proseguire con il passaggio successivo.

Frullare fino a quando il cocco è purea e la miscela appare lattiginosa, da 1 a 2 minuti.

Mettere un setaccio sopra una pentola. Versare la miscela di cocco e spremere tutto il liquido con la parte posteriore di un cucchiaio fino a quando tutto il latte è stato spremuto.

Trasferire il latte di cocco in un barattolo pulito.

Conservare per un massimo di 4 giorni in frigorifero. Il latte di cocco si separerà dopo essere stato refrigerato – questo è normale! Basta dargli una buona scossa e dovrebbe essere pronto per l’uso. Usare latte di cocco fatto in casa come fareste con qualsiasi altro latte di cocco.

Il latte di cocco fa male?

Con moderazione, il latte di cocco può avere benefici per la salute, ma consumarne troppo può causare problemi.

Il latte di cocco contiene alti livelli di calorie e grassi. Consumare troppo latte e mangiare una dieta ricca di carboidrati può causare un aumento di peso.

Il latte di cocco contiene anche carboidrati fermentabili. Questi possono causare problemi digestivi, come diarrea o stitichezza, in persone con sindrome dell’intestino irritabile.

Il latte di cocco è una buona alternativa vegana al latte vaccino.

Latte di cocco – dove trovarlo?

Potete comprare il latte di cocco nella maggior parte dei supermercati o online. Quando acquistate il latte di cocco, assicuratevi di comprare latte intero e non zuccherato e non il latte di cocco magro o la crema di cocco.

latte di cocco

Come conservare il latte di cocco

A volte tutto ciò che serve è una spruzzata o due di latte di cocco in una ricetta. Se avete degli avanzi, potreste coprire il barattolo con la pellicola e metterlo in frigo. Tuttavia, è meglio estrarre il resto dal barattolo per conservarlo, poiché il latte potrebbe sviluppare un gusto metallico.

Trasferire il latte di cocco rimasto in un contenitore ermetico e conservalo in frigorifero per un massimo di cinque giorni. Potete anche congelare il latte di cocco avanzato, ma si separerà quando scongelato.

Sostituto per il latte di cocco

Se non potete trovare il latte di cocco, potreste usare latte di soia o latte di mandorla come alternativa ai curry thailandesi, ma non avrà lo stesso sapore. Nei prodotti da forno, è possibile sostituire con latte normale.

latte di cocco
latte di cocco

4 modi per usare il latte di cocco

Il latte di cocco è uno dei nostri punti di ristoro preferiti in assoluto. Non solo aggiunge ricchezza a tutto ciò che tocca, da stufati e curry a una lista quasi infinita di dolci, ma è anche estremamente versatile. Ecco 4 modi diversi per utilizzare il latte di cocco.

1. Usalo nel caffè – Metti da parte il latte e usare il latte di cocco per aggiungere un po’ di sapore e cremosità al vostro espresso mattutino.

2. Mescolare in cereali – Considerare di sostituire una parte del latte normale che utilizzereste normalmente, con il latte di cocco.

3. Cucinare con esso – Sostituire il latte normale con latte di cocco per conferire un delicato sapore di cocco ai vostri prodotti da forno.

4. Congelo – Facendo un frullato o un cocktail, i cubetti di ghiaccio al latte di cocco aggiungono un tocco rinfrescante e saporito.

Ricordate di agitare la lattina prima di aprirla o mescolare delicatamente una volta aperta per assicurarsi che la crema sulla parte superiore si mescoli nel latte più sottile.

O provare queste ricette con il latte di cocco:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.